Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Furto di fiori al cimitero I ladri non vanno in vacanza
0

Finalmente si amplia il cimitero: nuovi loculi per tutti

Cassino

La richiesta c'è ed è pressante. I cimiteri cittadini non bastano e c'è bisogno di nuovi loculi. Allora l'amministrazione li mette in vendita, per ora, sulla carta e spiega le novità in materia di cimiteri.

Così a partire da lunedì sarà possibile presentare le domande per l’acquisto dei nuovi “spazi” realizzati in ampliamento al cimitero di San Bartolomeo. «A breve - ha spiegato il sindaco Giuseppe Golini Petrarcone - inizieranno i lavori per la realizzazione dei primi 60 loculi che verranno destinati esclusivamente per la presenza salme. A seguire, in due lotti successivi, verranno realizzati complessivamente altri 1740 loculi a cui si aggiungono anche 12 cappelle ognuna contenente 10 loculi. Le cappelle verranno realizzate con risorse comunali al fine di dare all’intera area nuova uniformità di materiali e architettura. Non solo, l’intera opera verrà realizzata direttamente dal Comune con i fondi derivati dalla vendita dei loculi. Un aspetto quest’ultimo che rappresenta un vantaggio per i cittadini che hanno la possibilità di acquistare i loculi a prezzo di costruzione senza alcun tipo di maggiorazione».

Sull’argomento è intervenuto il presidente della V commissione consiliare Rino Fiorentino: «Innanzitutto le domande possono essere presentate, presso il settore ambiente fino a venerdì 18 marzo entro e non oltre le 13. La modulistica per l’acquisto dei loculi può essere richiesta all’ufficio ambiente oppure scaricata direttamente dal sito istituzionale del Comune e dall’albo pretorio. Come è noto, inoltre, per la realizzazione del nuovo cimitero, che sorgerà nell’area antistante quello esistente, sono arrivate due proposte in project financing che prevedono un prezzo finale di vendita dei loculi molto più alto rispetto a quello che garantisce l’amministrazione attraverso una gestione diretta. Proprio in ragione di ciò, per questa prima fase abbiamo voluto sperimentare una gestione diretta da parte del comune sia per quanto concerne la realizzazione che la vendita. Qualora, infatti, il metodo dovesse risultare – così come pensiamo – valido, lo stesso criterio verrà adottato anche per la costruzione del nuovo cimitero».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400