Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









vigili del fuoco
0

Macchina in fiamme, si fa strada l'ipotesi del dolo. Solidarietà del sindaco

Pontecorvo

"Un gesto vile. Da parte nostra massima solidarietà al professionista". Così si legge in una nota inviata dal primo cittadino di Pontecorvo riguardo il rogo della vettura di un noto professionista della città fluviale.


"Abbiamo appreso dai media che un noto professionista pontecorvese sarebbe stato vittima di un atto intimidatorio, non entriamo nel merito delle indagini in quanto ciò spetta agli organi di polizia giudiziaria, ci preme, in qualità di amministratori pubblici,  esprimere solidarietà umana al professionista. Condanna ferma e senza tentennamenti a qualsiasi atto di violenza, con l'auspicio che le indagini dei carabinieri facciano immediata chiarezza".

L'incendio che si è sviluppato nella notte ha lasciato tutti i cittadini senza parole. La macchina era parcheggiata nei pressi dell'abitazione del proprietario, accanto a una chiesa in pieno centro. Ovviamente altre vetture erano ferme a non molta distanza. Una tragedia sfiorata, se i vigili del fuoco non fossero intervenuti in tempo, forse il rogo avrebbe coinvolto altre auto e causato ingenti danni.

Ci si interroga sulla natura di questo rogo, gli inquirenti e i tecnici stanno valutando ogni pista e ogni dettaglio per ricostruire la dinamica.

L'ombra del dolo getta dubbi e perplessità sulla vicenda. Intanto davanti ai bar e nelle piazze non si fa che parlare di quanto accaduto al noto professionista vittima dell'episodio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400