L'amministratore delegato di Fiat-Chrysler Sergio Marchionne in queste ore sta visitando lo stabilimento Fca di Piedimonte San Germano.

L'elicottero è atterrato all'interno della fabbrica poco prima delle ore 12 e in questi minuti Marchionne sta incontrando i 50 ingegneri neo assunti che hanno lavorato al nuovo modello che presto sarà in produzione: l'Alfa Giulia.

La salita produttiva della berlina del biscione inizierà lunedì 22 febbraio: per questo Marchionne, a pochi giorni dall'avvio (si passerà da 10 a oltre 50 modelli al giorno) ha voluto testare i lavori svolti all'interno del sito pedemontano.

"Speriamo che la visita sia foriera di notizie positive" dice Mirko Marsella della Fim-Cisl. Scettica la Fiom: "Non si capisce perchè, nella seconda volta nel giro di pochi mesi, Marchionne viene in Fiat sempre quando c'è cassa integrazione e non ci sono gli operai".

Nelle prossime ore si attendono interessanti sviluppi.