Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Guerra sulla differenziata. Rotondo respinge al mittente le accuse di Roscia

Il palazzo municipale di Pontecorvo

0

Guerra sulla differenziata. Rotondo respinge al mittente le accuse di Roscia

Pontecorvo

«Roscia farebbe bene a scendere in piazza per spiegare ai cittadini su quali punti dei suoi precedenti programmi elettorali è stato inadempiente, tra cui proprio la differenziata. In piazza ci si scende in campagna elettorale e noi lo abbiamo fatto vincendo le elezioni. Ora amministriamo». È durissima la risposta del sindaco di Pontecorvo Rotondo e dell’assessore all’ambiente Belli al capogruppo di opposizione.

La replica arriva dopo che l’esponente della minoranza aveva annunciato di voler scendere in piazza per raccontare ai cittadini le promesse non mantenute dell’amministrazione, tra cui la raccolta differenziata. Un servizio governato da specifiche normative sin dal 1988 che ne impongono l’attuazione. «Da allora sono trascorsi 28 anni e Roscia ha amministrato il nostro paese per ben due volte, non attuando il servizio oggi tanto atteso» hanno ribadito sindaco e assessore. 

(L'APPROFONDIMENTO NELLA NOSTRA EDIZIONE DI OGGI, 15 FEBBRAIO, IN EDICOLA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400