Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Comune di Cassino

Il Comune di Cassino in piazza De Gasperi

0

Quartieri abbandonati: torna il "Security Point"

Cassino

La sicurezza delle periferie e dei quartieri. Lo chiede la gente, soprattutto a fronte dell'escalation di furti che si sta registrando negli ultimi tempi. Ma anche delle continue segnalazioni di strade o attraversamenti pericolosi.

E così il Comune rimette in pista il progetto "Security point". Da martedì 9 febbraio riparte l'attività. Il primo appuntamento avrà luogo dalle ore 9.30 alle ore 11 presso il rione del Colosseo. Lo annuncia l'assessore alla Polizia Locale, Igor Fonte, in merito all'iniziativa sperimentale che dopo il gran successo registrato nella prima fase è divenuto ormai un appuntamento fisso. "Come è ormai noto – ha continuato Fonte – i security point sono un servizio di sicurezza partecipata e di prossimità che risponde alle esigenze dei cittadini e che consente un maggiore presidio del territorio. Un servizio, svolto in località prefissate e ripetute ciclicamente, finalizzato all’incontro con i cittadini, che finora ha riguardato quattro quartieri di Cassino. Durante la prima fase del progetto abbiamo riscontrato una grande partecipazione da parte dei cittadini che hanno apprezzato il progetto ed è per questo che è stato deciso di estenderlo anche ad altre zone della città. Un’attività di Front Office, che ha permesso di risolvere diversi problemi che ci sono stati segnalati. Mi riferisco ad esempio alla viabilità, alla prevenzione stradale, al rispetto del codice della strada, ma anche problemi di natura manutentiva che, a seguito delle segnalazioni, sono stati risolti dagli uffici comunali competenti".

Per le stesse motivazioni o con identiche finalità martedì prossimo riparte l’attività dei security point con 4 appuntamento che riguarderanno le due frazioni di Cassino ed i due quartieri più grandi della città. 

Si parte, dunque, dal Colosseo: in questa zona tre giorni fa le mamme hanno inscenato una clamorosa protesta in strada. Hanno bloccato il transito per lamentare la pericolosità del tratto. E ieri hanno lanciato l'ultimatum al sindaco: se entro breve non risolverà la situazione torneranno a protestare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400