E' un ragazzo di 27 anni ed è di Roma. Sono queste  le prime informazioni trapelate dal Compartimento Polfer di Roma. Difficilissima l'operazione di ricomposizione della salma che questa mattina è stata trovata sui binari della tratta Cassino-Roma all'altezza della stazione Casilina. Per quanto il corpo fosse straziato inizialmente si pensava fosse una donna. Poi qualcuno ha detto una persona di carnagione scura e si era fatta avanti l'ipotesi di una persona di origini non italiane. Nulla di tutto questo. 

La tragedia si è verificata questa mattina intorno alle 5.40, fra Roma Termini e Roma Casilina. Rfi in una nota ha parlato di "un investimento mortale in prossimità della stazione di Roma Casilina. I treni delle linee FL4 da e per i Castelli, FL6 da e per Cassino, FL7 da e per Formia e FL8 da e per Nettuno subiranno ritardi e cancellazioni. Il traffico ferroviario potrà riprendere regolarmente solo dopo i necessari rilievi e il nulla osta dell'autorità giudiziaria" ha fatto sapere. E in effetti i tanti pendolari cassinati hanno registrato ritardi per oltre 120 minuti.

Si tratta ora di capire se si sia trattato di un gesto estremo o di una casualità. Per questo gli agenti della Polfer stanno analizzando le immagini di video sorveglianza per capire quale sia stata la dinamica dell'incidente.