«Noi restiamo coerenti e lineari con quello che è lo spirito originario del “Laboratorio Civico”. A uscire allo scoperto è uno dei fondatori, ovvero il consigliere comunale Carmelo Palombo, dopo che Gabriele Picano ha sbattuto la porta e ha deciso di abbandonare il movimento perchè, ha spiegato l’attivista di “Noi con Salvini” a livello nazionale, «ci sono troppe velleità».

Ma è proprio su questo punto che interviene Carmelo Palombo per fare chiarezza, facendosi portavoce anche dell’altro rappresentante del gruppo, ovvero Robertino Marsella. «Dispiace che Picano abbia preso la decisione di abbandonare il gruppo, sebbene io l’ho appresa solo dalla stampa. In ogni caso - puntualizza Palombo - io non ho alcuna velleità di essere il candidato a sindaco.

L’unica cosa che veramente abbiamo a cuore come “Laboratorio” è quella di affrontare i punti programmatici facendo uscire Cassino dal letargo in cui la città è stata mandata». Le alleanze e il “ritorno all’ovile con Forza Italia e D’Alessandro? Palombo non lo conferma ma, cosa più importante, non lo esclude. Ma puntualizza: «Parlare oggi di quello che potrebbe accadere domani è prematuro».