Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









stabilimento Fiat

Lo stabilimento della Fiat

0

La regione Lazio riparte dall'Alfa e da Fca

Cassino

Il 2016 sarà l’anno della Fiat. "Se il 2015 è stato l’anno del riallineamento, il 2016 sarà quello del recupero. Le analisi di Unindustria indicano che la ripresa nella regione Lazio passano per alcuni settori chiave legati principalmente alle grandi infrastrutture regionali. Il primo è lo stabilimento Fca di Cassino dove entro il primo semestre comincia la produzione della nuova Alfa Giulia. Il processo produttivo arriverà a regime nel secondo semestre, dando un forte impulso anche all’indotto". Questo quanto riportato ieri dal quotidiano “la Repubblica”. Il foglio scalfariano ha evidenziato che Cassino è un polo strategico per la ripresa e il Pil può arrivare al 2%. Ma se i segnali sembrano buoni, la Fiom-Cgil che venerdì mattina alle 9 terrà un direttivo.


Il segretario nazionale Maurizio Landini tuona: "Le preoccupazioni per lo slittamento dei modelli Fca mi sembrano evidenti.
C’è stata una serie di annunci e oggi ci sono ritardi. Se si vuol dare lavoro tutti i nuovi modelli devono essere una cosa concreta".

Questa la preoccupazione del segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, che ha partecipato a Torino all'assemblea dei delegati metalmeccanici Cgil del Piemonte. Landini ha aggiunto: «Abbiamo chiesto a Fca un confronto sui carichi produttivi ma anche sulle conseguenze del fatto che l'alleanza con Gm è saltata. Aspettiamo una risposta».
"Se Fca incontrerà a fine mese i sindacati, sarebbe un segnale positivo il coinvolgimento della Fiom", ha aggiunto il segretario della Fiom torinese Federico Bellono.

 Intanto lunedì 25 gennaio sarà ancora cassa integrazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400