Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









La serrata dei commercianti preoccupa i cittadini. Il 31 gennaio la protesta

I commercianti in protesta

0

La serrata dei commercianti preoccupa i cittadini. Il 31 gennaio la protesta

Cassino

Prima il blocco totale della circolazione. Poi il piano urbano del traffico che prevede l’isola pedonale permanente e che, in questi giorni, è oggetto di confronto tra amministrazione e forze politiche.

Tanto basta ai commercianti per gettare la spugna, dopo tante proteste. Il corso della Repubblica, che una volta era sul podio laziale dopo Roma e Formia come via dello shopping, ora è completamente abbandonato. Domenica scorsa viale Dante era totalmente al buio. Segno di disinteresse da parte delle istituzioni.

A pagare la crisi maggiore sono i commercianti che non possono permettersi di restare aperti la domenica visto che devono far fronte a tante spese. Si è quindi deciso di abbassare le saracinesche.

Il rappresentante degli esercenti Maurizio Coletta tuona: "Una volta il Corso della Repubblica era una delle principali vie dello shopping, oggi è completamente abbandondata. Questo a causa della crisi ma anche della scarsa sensibilità e attenzione mosstratata dagli amministratori"

Petrarcone, Consales e Costa intanto proseguono spediti con il piano urbano del traffici, ma a fine mese, e più precisamente domenica 31 gennaio, gli esercenti annunciano una clamorosa protesta in città.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400