Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Blocco del traffico: pochi clienti, le attività chiudono

Alcuni dei commercianti di Cassino in protesta durante il blocco del traffico

0

Negozianti infuriati: saracinesche abbassate per protesta

Cassino

Ora i commercianti sono davvero stanchi. Non è solo la crisi del settore ad abbattere gli incassi ma anche e soprattutto le scelte amministrative. Così la storica via dello shopping muore giorno dopo giorno.

In primo luogo il blocco totale del traffico: ogni volta che salgono i livelli di Pm10 a Cassino scattano misure drastiche, come il divieto di circolazione nel centro urbano, che danneggiano di gran lunga i negozianti. Poi l'isola pedonale permanente, inserita nel nuovo Piano urbano del traffico, che arriva a sconvolgere le abitudini del cassinati chiudendo una porzione risicata, ma vitale per il commercio, del centro. E, infine, la mancata programmazione. Scarse, secondo i titolari di attività, le iniziative che il Comune mette in campo per rivitalizzare un settore trainante dell'economia cittadina.

E così, stavolta, i commercianti dicono basta e annunciano la chiusura dei negozi nella giornata di domenica. "Inutile stare aperti - tuona Maurizio Coletta, presidente del centro commerciale naturale San Benedetto - Un tempo corso della Repubblica era la via dello shopping, tra le più importanti del Lazio, ora è dimenticata, abbandonata tutti". E così meglio abbassare le saracinesche e risparmiare su tasse e stipendi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400