Nel primo turno di Coppa Italia ad eliminazione diretta il Latina affronta la compagine ciociara del Frosinone. Mister Ghirotto schiera la propria formazione con il 4-3-3, i gialloblu rispondono con il 4-3-1-2 con il numero dieci Fia come tramite tra il centrocampo e le due punte.


Nella prima frazione di gioco dopo appena un minuto di gioco i nerazzurri si presentano subito di fronte la porta del Frosinone con un bel colpo di testa di Celli che si spegne sul fondo. Ci prova ancora il Latina con Shainas che supera due avversari in dribbling e lascia partire un siluro che finisce di poco alto sopra la traversa. Trillò crea la prima occasione per il Frosinone con un bel tiro dal vertice sinistro dell’area di rigore, ma De Lucia risponde presente e blocca il pallone a terra impedendo il tap-in vincente al numero nove Volpe. Al quarto d’ora il Latina passa in vantaggio grazie ad uno splendido corner battuto da Shainas e Celli svetta più in alto di tutti e insacca il pallone alla destra dell’estremo difensore avversario.


Continua il pressing del Latina che non concede spazi agli avversari e sfiora la rete del raddoppio con un tiro di Atiagli che finisce alto sopra la traversa dopo una bellissima azione corale. Al 25’Wolski mette in mezzo un ottimo pallone per Shainas che solo davanti al portiere impatta di testa ma Kucich blocca il pallone senza problemi, occasione divorata dal numero dieci nerazzurro.


Le teorie del calcio ancora una volta si rendono vere; gol mangiato, gol subito, al 28’ il Frosinone trova la rete del pareggio con Volpe che riceve un cross dalla destra e con uno stacco imperioso insacca il pallone in rete, nulla da fare per De Lucia che sfiora solo il pallone.
Nella ripresa ci prova il Latina al quarto d’ora con un tiro da fuori di Sliti Taider, ma il pallone si spegne sul fondo. Dopo appena due minuti ingenuità di Celli che si lascia sfuggire Volpe e lo atterra da dietro con un intervento in scivolata, il direttore di gara concede il calcio di rigore ai gialloblu, dagli undici metri si presenta il capitano Gargiulo che prova il cucchiaio ma il pallone si stampa sulla traversa e il risultato rimane sull’ 1-1. La formazione di Coppitelli non si scoraggia e nonostante il rigore sbagliato trova la rete del sorpasso ancora con Volpe, che riceve un pallone alto da Trillò e dopo un bel controllo di petto calcia al volo e supera l’estremo difensore nerazzurro.


Nel finale il Latina prova il tutto per tutto e sfiora la rete del pareggio con Ricci che riceve un ottimo lancio ancora da Wolski e solo davanti a Kucich calcia al lato. Nell’ultimo giro d’orologio con tutto il Latina sbilanciato in zona offensiva, i ciociari calano il tris con un ottimo contropiede finalizzato da Trillò.