Il Città Monte San Giovanni Campano, oltre ad essere impegnata sul fronte mercato, sta portando avanti il progetto "San Marco". I presidenti giallo-azzurri, Sandro Sigismondi e Giovanni Mastrantoni, non hanno mai nascosto l'intenzione di realizzare il rettangolo di gioco in erba sintetica in modo da dare una veste diversa ad un impianto di gioco ormai sorpassato.
Categoria a parte non è proponibile un campo in terra battuta e per gli amanti del bel gioco, quali sono i due presidenti monticiani, l'unico modo è quello di portare a termine, in accordo con l'amministrazione comunale, il progetto "sintetico". Come ci hanno spiegato i presidenti Sigismondi e Mastrantoni, passi avanti ne sono stati fatti in tal senso: «Nei giorni scorsi abbiamo avuto un incontro con l'amministrazione comunale del Sindaco Veronesi per discutere sulla questione stadio "San Marco". Devo dire che il primo cittadino, gli assessori ed i consiglieri presenti si sono resi disponibili ad adeguare sin da subito gli spogliatoi e nel breve periodo la struttura nel suo insieme. Con grande piacere ci hanno riferito che porteranno in consiglio comunale la nostra convenzione ventennale indispensabile per poter accedere al credito sportivo che ci consentirà di realizzare il manto in erba sintetica. Ringraziamo l'amministrazione comunale per l'impegno profuso e restiamo in attesa della convenzione che, nel rispetto dei termini tecnici, ci consentirà di portare avanti l'iter per la modernizzazione del rettangolo di gioco».
A confermare quanto appena detto dai presidenti è stato il Sindaco monticiano Angelo Veronesi: «Con grande soddisfazione posso dirvi che la società giallo-azzurra, a breve, avrà a disposizione un impianto di gioco in linea con la categoria di appartenenza. Sono già iniziati i lavori di bonifica per la sistemazione della parte esterna e di tinteggiatura della struttura. Inoltre stiamo definendo l'iter procedurale in modo da portare in consiglio la convenzione per la realizzazione del terreno di gioco in sintetico che ci è stata consegnata dalla società presieduta da Sigismondi e Mastrantoni. Tutto ciò servirà a migliorare l'immagine del nostro territorio. Tempi di consegna del sintetico? Sono fiducioso che si possa realizzare nel corso della stagione 2016-2017».
Prima di soffermarsi sui progetti calcistici futuri i patron hanno voluto ringraziare i calciatori in uscita e quelli che hanno rinnovato l'accordo con la società giallo-azzurra: «Un grazie voglio rivolgerlo ai calciatori della passata stagione che non faranno più parte della nostra rosa e a coloro che hanno sposato di nuovo il progetto giallo-azzurro. Abbiamo piena fiducia in mister Daniele Cinelli e nel direttore sportivo Angelo Bottoni e siamo convinti che, rispettando il budget disponibile, costruiranno una squadra di tutto rispetto in grado di farci disputare un campionato dignitoso. La società la abbiamo strutturata in modo tale da avere un'organizzazione che ci consenta di affrontare nel migliore dei modi la stagione 2016-2017».
La loro disamina non poteva non toccare l'argomento Juniores: «In primis fatemi esprimere il mio compiacimento per il rinnovo di mister Damiano Valenti sulla panchina della Juniores Regionale dopo l'ottimo campionato scorso e la conquista del premio disciplina. La Juniores, non mi stancherò mai di ripeterlo, rappresenta il polmone della prima squadra e pertanto investiremo sui giovani del futuro. È nostra intenzione valorizzarla sempre più per migliorare anno dopo anno. Grazie ed in bocca al lupo per il prossimo campionato».