Ristrutturare un vecchio casale, il rudere comprato all'asta o l'appartamento della nonna appena ereditato. Entrare nel concessionario e acquistare l'auto tanto desiderata, anche se di seconda mano, per portare in vacanza moglie, figli e cane al seguito o, più semplicemente, disporre immediatamente di una maggiore liquidità per spese e viaggi, da restituire poco alla volta, senza neanche accorgersene. O quasi. Fatto sta che il frusinate medio acquista sempre più a... rate. Lo rivela l'osservatorio di Prestitionline.it, che ha scattato una fotografia delle richieste di finanziamento avanzate in Ciociaria nei primi sei mesi dell'anno (periodo compreso tra gennaio e giugno 2017).

A cosa serve il prestito

Entrando nello specifico, si evince che il 28,12% delle richieste di prestito che arrivano dal Frusinate sono destinate ad essere utilizzate per lavori di ristrutturazione dell'abitazione; seguiti dal 20,98% che riguardano la liquidità e dal 20,09% in cui rientrano i casi di quanti hanno deciso di acquistare un'auto usata. Al secondo posto (12%), i prestiti per l'arredamento e al 3% quelli per comprare una macchina nuova o a chilometri zero e consolidare i debiti.

L'identikit del richiedente

Ma qual è la tipologia di frusinate che chiede un prestito? Ancora analizzando i dati diffusi da Prestitionline.it, l'età media del richiedente ciociaro è di 44 anni, perfettamente in linea con quella italiana (stessa cosa dicasi per la durata del prestito: 60 mesi in entrambi i casi). Quanto al tipo di attività svolta da chi usufruisce del prestito, il 76,79% sono lavoratori a tempo indeterminato (il dato italiano si ferma al 73,23%); il 9,38% sono lavoratori autonomi (in tutta Italia è il 13%) mentre soltanto il 3,12% sono liberi professionisti (un punto in meno rispetto alla media italiana). Il 43,87% dei richiedenti ha un reddito tra i 20 e i 30.000 euro; il 39,62% tra i 10 e i 20.000, l'8,96% tra i 30 e i 50.000 e solo il 4,25% coloro che superano i 50.000 euro. Si ferma al 3,3 la percentuale di chi chiede un prestito con un reddito inferiore ai diecimila euro.

La richiesta media

L'importo medio richiesto è di 10.460 euro, inferiore di 913 euro a quella italiana che si attesta agli 11.373 euro, mentre l'incidenza dei prestiti in Ciociaria è di 0,7% rispetto a quello proveniente da tutto il territorio nazionale e il 3.15% relativamente a quelli del centro Italia. Sempre in riferimento al periodo gennaio-giugno 2017, l'osservatorio di Prestitionline.it ha individuato anche quali sono stati i tre prodotti maggiormente richiesti a Frosinone e provincia: sul gradino più alto il credito personale Agos, seguito da Findomestic e Younited credit.