I lavori sono stati eseguiti dalla azienda Maggioli che si è aggiudicata la gara per la installazione e la gestione per tre anni del dispositivo. Il tratto di strada interessato è uno dei 5 tratti stradali in provincia di Frosinone che, a seguito di accurate indagini sulla loro incidentalità e caratteristiche, sono stati autorizzati da decreto del Prefetto alla installazione di autovelox fisso. Strumento posto in direzione di Anagni che nelle intenzioni delle autorità dovrebbe essere un efficace deterrente. La velocità consentita è 90 km orari. La installazione di questo dispositivo sarà l’occasione per ragionare, anche con Astral, su ulteriori iniziative da realizzare per il miglioramento e la messa in sicurezza strutturale dello svincolo, tramite una più efficace illuminazione, la realizzazione di un parcheggio per i pendolari, ed il ritorno alla idea di una rotatoria. Azioni che si andrebbero ad integrare in una più ampia, indispensabile, messa in sicurezza della intera Anticolana come negli intenti del coordinamento dei sindaci dei comuni dell’area nord da tempo in prima linea per chiedere interventi.