Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Anagni

Il consiglio comunale di Anagni

0

Deleghe ai consiglieri comunali
Bassetta rafforza la maggioranza

Anagni

Non hanno diritto a rimborsi o indennità e non costituiscono deleghe di competenze, ma servono a far funzionare meglio e con maggiore efficienza la macchina amministrativa. Si tratta degli incarichi specifici affidati dal sindaco Fausto Bassetta ai consiglieri comunali dopo l’allargamento della maggioranza.

Un tassello che si aggiunge a quelli delle settimane precedenti e finalizzati a comporre un quadro della squadra di governo più che mai vivo e colorito oltre che in armonia con le esigenze della comunità anagnina. Il primo cittadino in queste ore ha così distribuito i compiti di collaborazione «per la realizzazione di tematiche e progetti» così come scrivono dal comune. A Sandra Tagliaboschi (Pd) è stato affidato trasporti pubblici e commercio; Egidio Proietti (Pd) invece reindustrializzazione, artigianato, pubblica illuminazione; Maurizio Bondatti (Pd) politiche sulla trasparenza, relazioni istituzionali con Provincia e Regione, tutela e valorizzazione del centro storico; Elvio Giovannelli Protani (Anagni bene di tutti) valorizzazione delle tradizioni e folklore; Fabio Roiati (Anagni bene di tutti) politiche sanitarie; Alfredo Cicconi (Progetto Anagni) gestione dei rifiuti, sostegno alle industrie e sviluppo delle relazioni industriali; Paolo Lanzi (Progetto Anagni) reti infrastrutturali, reti di servizio e servizio idrico integrato; Chiara Salvatori (Progetto Anagni) imprenditoria femminile e politiche del lavoro femminile; Aberto Floridi (L’altrAnagni) riqualificazione urbanistica, politiche di project financing; Cesare Giacomi (Anagni Democratica) agricoltura e zootecnia; Giuseppe De Luca (Anagni Democratica) protezione civile. 
Squadra al completo
Il sindaco Fausto Bassetta mantiene per sé invece le deleghe ai settori Polizia Locale, Ambiente e Urbanistica. Si tratta di deleghe importanti e delicate. A questo punto quindi tutto è pronto per amministrare al meglio ed ogni settore è coperto da una figura di riferimento. Il sindaco Bassetta sta procedendo per step al fine di organizzare il lavoro, e ottimizzare i tempi, dalla fase tecnica funzionale alla razionalizzazione ed ottimizzazione degli uffici tecnici si è passati alla svolta politica con amministratori a contatto con il territorio ed infine l’assegnazione dei compiti ai consiglieri. A poco più di un anno e mezzo dall’insediamento si attende di vedere il risultato di un così grande lavoro di riorganizzazione. La città attende di essere quindi amministrata e di vedere risolte anche e soprattutto piccoli disagi di vita quotidiana!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400