Una riunione organizzata per dare la massima informazione a industrie, proprietari di terreni e aziende agricole sulla procedura avviata dal Ministero dell'Ambiente. Erano presenti il dottor Eugenio Monaco della Regione Lazio e l'ingegnere Marco Mangili del Servizio Ambiente del Comune di Anagni che hanno illustrato la procedura e risposto ai numerosi quesiti dei presenti. E' intervenuto anche il presidente di Coldiretti, Vinicio Savone. Il sindaco Bassetta ha assicurato che sia il Comune sia la Regione Lazio sono a disposizione di quanti hanno proprietà nel perimetro del Sin per dare le necessarie informazioni man mano che l'iter va avanti. Intanto, tutta la documentazione relativa alla perimetrazione è in visione sul sito istituzionale del Comune e presso l'Ufficio Protocollo comunale per dare modo ai cittadini interessati di presentare eventuali osservazioni entro il 10 agosto. Si tratta, è stato spiegato, di una prima fase che non richiede ulteriori adempimenti. L'amministrazione comunale seguirà passo passo la procedura, consapevole dell'importanza per il territorio di una bonifica attesa da anni.