Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Tre furti in pochi minuti in centro, arrestato dalla Polizia
0

Si nasconde nell'armadio, ma il rapinatore non sfugge alla Polizia

Torre Cajetani

Ieri mattina gli investigatori del Commissariato di Fiuggi hanno effettuato il fermo di Polizia Giudiziaria, per il reato di rapina, nei confronti di un 25enne rumeno.

La vicenda risale al 12 maggio scorso quando, la volante del Commissariato di Fiuggi, dopo un rocambolesco inseguimento, arrestò un rumeno che, insieme a due complici inizialmente ignoti, si era reso responsabile di rapina ai danni dei proprietari di un’abitazione di Torre Cajetani. I tre infatti, per garantirsi la fuga, avevano minacciato con una spranga di ferro due testimoni che, vedendoli scardinare una finestra della villetta presa di mira, tentarono di fermarli. Dopo l’arresto le indagini sono proseguite con l’identificazione degli altri due rumeni che componevano la banda; in particolare, la serie d’indizi ha condotto ad un rumeno residente a Ferentino. La Procura della Repubblica, dopo aver vagliato gli elementi raccolti, ha emesso un mandato di perquisizione domiciliare, nei confronti di quest’ultimo, rimasto a piede libero e, ieri mattina i poliziotti del Commissariato di Fiuggi, nell’eseguire la perquisizione, si sono trovati davanti ad una scena sorprendente. Infatti quando gli agenti si sono presentati presso l’abitazione dell’indiziato, hanno trovato la compagna dell’indagato, la quale voleva far credere loro che l’uomo fosse tornato in Romania. Gli agenti dopo aver notificato il decreto alla donna, hanno comunque iniziato la perquisizione e all’interno di un armadio, dietro gli abiti, hanno trovato il 25enne indagato.Il goffo tentativo di fuga è costato all’uomo il fermo di P.G. per il reato di rapina, mentre la compagna è stata denunciata per favoreggiamento; sono in corso indagini per rintracciare il terzo componente della banda. L’uomo è difeso dall’avvocato Giampiero Vellucci!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400