Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Porta a porta adesso ci siamo
La città termale si differenzia

La differenziata porta a porta è ormai imminente.

La differenziata porta a porta è ormai imminente.
La “Fiuggi Unita” si appresta infatti, ad avviare una campagna di informazione che spiegherà agli utenti dove poter ritirare il kit in comodato d’uso gratuito, composto da sei contenitori, per effettuare al meglio tale tipo di raccolta dei rifiuti solidi urbani.
Le scadenze
Dal 24 agosto al 12 settembre presso lo stabile dove alloggia la protezione civile di Fiuggi in via degli Studi 34, (adiacente alla scuola elementare), dal lunedì al sabato sia nella mattinata che nel pomeriggio, sarà possibile ritirare un sottolavello da 10 litri e 5 contenitori da 40 litri. Per avere il kit basterà presentare una fotocopia dell’ultima bolletta della tassa sui rifiuti, (Tari) e un documento d’identità. Contemporaneamente alla distribuzione del materiale necessario per effettuare la raccolta differenziata porta a porta, verranno inoltre recapitati agli utenti opuscoli che spiegheranno nel dettaglio come suddividere i rifiuti e i giorni nei quali ci sarà la raccolta dell’umido o della plastica e via dicendo. Così da far si che ogni cittadino abbia ben in mente i vari giorni della settimana nei quali si raccolgono i vari tipi di rifiuti.
L’avvio del servizio
La raccolta differenziata porta a porta sarà così pienamente operativa a partire dal mese di settembre. Questo produrrà ovviamente oltre ad una riduzione dell’inquinamento, un generale miglioramento del decoro urbano con l’eliminazione degli ingombranti cassonetti ora presenti, e un generale aumento dell’attrattività della cittadina termale. Infatti sarà anche predisposto un maggior controllo sul territorio, per non incorrere nell’abbandono dei rifiuti e nella mancata differenziazione degli stessi. Gli utenti che saranno trovati a non rispettare la differenziata saranno sanzionati.Una volta entrata a regime, la differenziata porta a porta consentirà al comune di compiere un gran balzo in avanti sulla percentuale di differenziata, ora ferma al 19%, un dato piuttosto basso, fino anche al 70%. La raccolta differenziata porta a porta è un’idea coltivata dal comune già da tempo, ed è stata dapprima avviata con le strutture ricettive (già a partire dal 2012) ed ora con l’intera utenza cittadina. Un servizio ormai in arrivo, la cittadinanza avrà quindi, dopo agosto, tempo per potersi preparare alla importante novità in tema di raccolta rifiuti. Fiuggi è pronta alla svolta!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400