Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









eliambulanza
0

Operaio vittima dell’alta tensione, elitrasportato a Tor Vergata.

Paliano

Tragedian sfiorata oggi pomeriggio nella vasta area di Paliano.

Il grave fatto di cronaca si è verificato nel primo pomeriggio di oggi con l’Auto Medica di Ares 118, accompagnata dall’ambulanza aziendale, che è intervenuta di nuovo a Paliano, sulla via Palianense. E per la zona nord della Ciociaria si tratta del secondo caso in poche ore, dopo l’incidente sul lavoro accaduto ieri con sempre un operaio vittima di un incidente mentre stava svolgendo attività di lavoro. 
La cronaca
Un operaio 51enne, italiano, è rimasto vittima di un grave infortunio mentre era intento a sistemare le lamiere della copertura di un capannone, che ospita una rivendita di ceramiche per rivestimento, situato di fronte alla ex stazione ferroviaria. Per cause in corso di accertamento da parte dei Carabinieri di Paliano, il poveretto è entrato in contatto con i cavi dell’alta tensione, ed una scossa da 15.000 lo ha colpito con forza ed effetti devastanti. L’uomo è rimasto esanime, ed i primi soccorritori giunti sul luogo dell’incidente hanno temuto che fosse rimasto folgorato. Fortunatamente la forte fibra e il subitaneo distacco dalla fonte della “scossa” gli ha salvato la vita, e l’intervento dei sanitari lo ha posto fuori pericolo di vita. A questo punto è stato chiesto l’intervento dell’elicottero, ed ancora una volta l’efficiente Pegaso 44 ha svolto egregiamente il proprio compito, caricando il ferito e trasportandolo presso il Centro Gravi Ustionati del Tor Vergata. Le lesioni sono state descritte come “gravi ustioni da folgoramento”. Immediatamente presso il nosocomio si sono precipitati i familiari dell’uomo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400