Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Inarrestabile perdita di posti di lavoro. Dall’area nord si leva il grido d’allarme

Foto d'archivio

0

"Per una Primavera del Lavoro", venerdì tutte in piazza le crisi aziendali

Anagni

“Per una Primavera del lavoro”, sarà questo il tema, organizzato dal movimento “Vertenza Frusinate” che legherà il pomeriggio e la sera di venerdì, quando in Piazza Cavour, si ritroveranno tutti quegli ex operai colpiti dalla grave crisi economica.

L’iniziativa partirà dalle 16 e durerà fino alle 21 e sarà aperta ai disoccupati e cittadini, tutti insieme per un pomeriggio di solidarietà. Dalle 16 alle 18.30 il programma prevede spazi musicali e interventi con testimonianze di disoccupati, sindaci, partiti, sindacati, associazioni e comitati. Dalle 18.30 alle 19.30 si avrà una tavola rotonda di giornalisti sul tema “Quale l’impegno dell’informazione scritta, televisiva e sul web verso il lavoro, i lavori e nelle’emergenza disoccupazione?”. A condurre sarà Rita Cacciami vice-direttore del quotidiano “L’Inchiesta”. Il comitato promotore della Vertenza Frusinate ringrazia il sindaco Fausto Bassetta e l’amministrazione comunale di Anagni che hanno consentito la realizzazione di questo evento. Tornando alla giornata saranno presenti delegazioni dell’Ilva, Eurozinco, Marangoni, ex Vdc, Coop, Siderpali tutti coloro insomma che hanno perso il lavoro in questi anni di infinita crisi economica. Una crisi che ha sconvolto l’area nord, una volta polo industriale d’eccellenza, che si è trasformata in un cimitero di siti industriali. Con migliaia di posti di lavoro andati in fumo. Senza dimenticare che nelle prossime settimane, per centinaia di questi senza lavoro, termineranno gli ammortizzatori sociali. E quindi queste persone in molti casi a capo di famiglie monoreddito, non avranno più nessuna forma di sostegno. Ecco quindi che il vasto, purtroppo, mondo dei disoccupati si ritroverà in piazza ad Anagni, città scelta perchè nell’area si sono verificate le più gravi crisi aziendali della provincia, per un evento con il quale non si vuole far abbassare la guardia al mondo istituzionale e politico.Max Pist

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400