Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Colpo di scena durante il consiglioIl bilancio slitta a settembre

Il Comune di Fiuggi

0

Istituto alberghiero depotenziato, l'affondo di Martini

Fiuggi

Apertura delle nuove sedi dell’Istituto Alberghiero a Paliano e Veroli, arriva il disappunto dell’amministrazione comunale con una nota del sindaco di Fiuggi, Fabrizio Martini.

«In merito alla insensata proliferazione di istituti professionali alberghieri nel Nord Ciociaria, l'amministrazione comunale di Fiuggi esprime tutta la propria contrarietà alle previsioni contenute nel Piano Provinciale per il Dimensionamento Scolastico, recentemente approvato dalla Regione Lazio.L'apertura di due nuove sedi staccate (una a Veroli, l'altra a Paliano) determinerà sicuramente un depotenziamento dello storico istituto fiuggino, che dovrebbe invece essere preservato da tutto il territorio, come simbolo forte di un'identità culturale e incrementato con ulteriori investimenti nelle strutture e nelle dotazioni tecnologiche. Purtroppo, però, la mancanza di visione strategica, da cui è affetta la politica provinciale a tutti i livelli e in ogni area, produce questi aberranti fenomeni, che vanno esattamente nella direzione opposta al rafforzamento delle poche eccellenze di cui disponiamo. Come il nostro comune, in perfetta solitudine, ha costruito un progetto per lo scambio di studenti con la Cina, provando a proiettare in una dimensione internazionale la locale scuola alberghiera, così altri comuni dovrebbero logicamente pensare a sviluppare le loro potenzialità più tipiche, da quelle artistiche, fino alle enogastronomiche, invece di applicare un distruttivo principio di accaparramento delle risorse (studenti compresi!), che ci indebolisce tutti. Nei prossimi giorni, dopo i necessari approfondimenti del caso, adotteremmo tutte le iniziative possibili per difendere il nostro istituto alberghiero e, con esso, le prospettive di rilancio e sviluppo di Fiuggi e del suo comprensorio, cui alacremente si lavora dal 2010 e che dovrebbero essere sostenute con maggiore convinzione e più fatti da Regione e Provincia».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400