Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 02 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Candele accese al posto dei botti di capodanno in memoria di Gianmarco

La vittima Gianmarco Ruspantini

0

Candele accese al posto dei botti di capodanno in memoria di Gianmarco

Alatri

"Al posto dei botti di capodanno accendiamo le candele". È questo l'invito di Roberto Addesse, della comunità di Tecchiena e del comitato "San Benedetto" dopo il lutto che ha colpito la cittadinanza per la morte di Gianmarco Ruspantini, vittima di un incidente che si è verificato nella notte sulla statale 155. Sono tanti a condividere la proposta e stasera verranno accese tante candele in segno di rispetto e del senso civico. L'incidente si è verificato intorno all'una. Gianmarco, diventato maggiorenne quattro giorni fa, viaggiava insieme ad altre tre ragazze su una Fiat Punto, condotta da una delle giovani. Tutte sono rimaste ferite e sono state accompagnate all'ospedale "Fabrizio Spaziani" di Frosinone. Per una diciassettenne i medici hanno predisposto il trasferimento al policlinico Umberto I di Roma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400