Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 02 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Ladri scatenati al mercato: numerosi i colpi messi a segno ieri
0

Ladri scatenati al mercato:
numerosi i colpi messi a segno ieri

Alatri

Borseggiatori scatenati al mercato settimanale. Più di cinque le persone prese di mira da parte di una banda giunta appositamente da fuori. I carabinieri sono immediatamente intervenuti sul posto. Il gruppo aveva deciso di colpire uno dei mercati settimanali più frequentati, e ieri, complice anche il bel tempo, la grande affluenza ha agevolato la loro azione criminale. Così come è stato. Le persone prese di mira, essenzialmente donne, si sono accorte del furto con destrezza al momento di fare acquisti. Il loro portafoglio era infatti sparito.

La risposta dell’Arma immediata

Il fatto non è passato inosservato e così allertati i militari questi sono giunti sul posto con i carabinieri della Stazione diretta dal maresciallo Raffaele De Somma che hanno avviato dei controlli. Da un rapido blitz è stata bloccata così una 30enne rumena, già censita, proveniente da Roma. Per lei è scattato il foglio di via obbligatorio. Se era lei una delle ladruncole questo però non è certo, addosso non aveva elementi certi da collegarla ai furti. In un altro controllo i colleghi del Norm hanno controllato tre persone di Napoli gravate da numerosi precedenti penali, che in questa circostanza erano pronte a colpire con obiettivo abitazioni. Anche per loro è scattato il provvedimento del foglio di via con divieto di ritorno ad Alatri nei prossimi tre anni. Infine restando in tema di operazioni dei carabinieri ieri i militari di Vico nel Lazio hanno denunciato per guida senza patente, un 26enne di origini egiziane. Il giovane, nel corso di un controllo stradale, è stato sorpreso alla guida della propria autovettura sprovvisto di regolare patente di guida.

Antonio Colella all’attacco

Il tema sicurezza al centro della critica del candidato del movimento civico “Prospettiva Futura”. «Questi furti dimostrano che sul fronte sicurezza occorre fare di più. Io credo che quanto accaduto al mercato settimanale si può prevenire. Ecco perché si può lavorare ad una azione congiunta tra carabinieri e Polizia locale. L’Arma però già fa molto. Invece al contrario il corpo di Polizia comunale può effettuare durante il mercato settimanale dei controlli a piedi tra i banchi degli operatori. È vero che le unità sono poche ma il comune invece di elargire consulenze a destra e manca potrebbe aumentare l’organico con nuovi concorsi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400