I lavori sono stati aperti dal vice-coordinatore Giuseppe Pizzuti. Dopo una breve analisi della situazione politica i lavori si sono subito indirizzati verso il tema candidatura a sindaco. I partecipanti si sono ancora una volta rivolti all’ex vice-sindaco della giunta Magliocca Giulio Rossi, che dopo averlo annunciato settimane fa, ha ribadito la sua contrarietà a candidarsi a sindaco. Tra le sue motivazioni la deficitaria situazione economica dell’ente. In sintesi chi andrà a governare, ha ribadito Rossi, troverà le macerie sotto questo punto di vista e quindi sarà impossibile dare risposte alla cittadinanza. Serve per questo una guida forte e una figura con grande esperienza amministrativa. Rossi comunque ha annunciato che si candiderà come consigliere comunale. 
A questo punto Forza Italia non ha perso tempo ed all’unanimità ha chiesto formalmente ad Antonello Iannarilli di dare la sua disponibilità a candidarsi a sindaco. La proposta è stata accolta dallo stesso Iannarilli consapevole che sul fronte elezioni comunali non c’è più tempo da perdere. Per ora non ha voluto rilasciare dichiarazioni ufficiali. Di certo c’è che in settimana si avranno incontri con l’area di Pavia per trovare un accordo, se ciò non accadrà ognuno andrà per la propria strada. Poi saranno gli elettori a decidere!