Il fatto è accaduto dieci giorni fa, precisamente la sera dello scorso sei novembre, con la vittima, un 31enne di Alatri che venne preso di mira dal 33enne di Anagni. L’aggressore dopo aver seguito il ragazzo per alcune centinaia di metri ha agito in un luogo abbastanza isolato. Si è avvicinato all’obiettivo e dopo averlo minacciato con un coltello si fece consegnare l’intero portafoglio. Dopo l’accaduto l’uomo, ripresosi dallo choc e paura, si è rivolto ai carabinieri di Alatri che hanno avviato una intensa e accurata indagine. 
Dagli elementi raccolti i militari della locale Compagnia di Alatri, sono giunti ad individuare il responsabile che è stato così denunciato, visti gli inconfutabili elementi raccolti, per l’azione criminosa intrapresa nei riguardi del 31enne di Alatri.
Una risposta immediata così da parte delle forze dell’ordine che in pochi giorni hanno trovato il responsabile del grave fatto di cronaca. Importante poi che la vittima non abbia reagito, dinanzi ad una minaccia con tanto di coltello, ma abbia poi fatto immediata denuncia dando importanti elementi per le indagini dei militari della Stazione di Alatri.Max Pistill