Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Sulla Superstrada arrivanodue nuovi autovelox

Il tratto di Alatri della Superstrada

0

Superstrada pericolosa
Lisi scrive al Prefetto

Alatri

Una superstrada sempre più pericolosa, ma a chiedere interventi sulla manutenzione e pulizia è il presidente del consiglio comunale Fausto Lisi che decide di scrivere direttamente al Prefetto.

«Voglio portare alla sua attenzione situazioni di pericolo che persistono ormai da tempo sulla superstrada Sora-Ferentino, nonostante siano state fatte già segnalazioni attraverso i quotidiani locali. È indiscutibile infatti che, in entrambe le carreggiate, sia Nord che Sud, sia cresciuta della vegetazione (cespugli, arbusti, canneti, alberi) ormai in maniera imponente, oltre alla presenza di zone di asfalto completamente rovinate. Questo stato di cose, per i molti automobilisti che la percorrono, può diventare molto pericolosa, soprattutto nelle ore notturne e ancor di più in caso di pioggia. Avendo percorso personalmente, nelle ultime settimane e a diverse ore del giorno, la superstrada, posso affermare che in alcuni punti essa è davvero pericolosa, in quanto soprattutto la copiosa vegetazione che invade le carreggiate, nelle ore notturne, crea delle zone d’ombra che possono mettere seriamente a rischio l’incolumità degli automobilisti; la situazione certamente diventerà ancora più grave con l’arrivo dell’inverno».
La sollecitazione
«Al fine di evitare gravi incidenti stradali, è opportuno intervenire immediatamente. Pertanto, confidando nella sua disponibilità, la invito, per quanto di sua competenza, a sollecitare i responsabili della manutenzione della suddetta superstrada a intervenire prontamente, affinché vengano eliminate le gravi situazioni di pericolo». Una ennesima segnalazione che viene rivolta alle autorità competenti. Quella della bonifica e pulizia è una richiesta da non sottovalutare, come quella della richiesta di ordinaria manutenzione proprio in merito a vari punti viari. Ora si vedrà quale sarà la risposta del Prefetto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400