Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Clamorosa rapina al Sebastiani Market. Il video e tutti i particolari
0

Clamorosa rapina al Sebastiani Market. Il video e tutti i particolari

Alatri

Una rapina drammatica quella avvenuta sabato pomeriggio presso il supermercato “Sebastiani Market” nella zona della Fiura. Dopo l’arresto dei due rapinatori, Pino Cupido di 38 anni e Valerio Compagnoni di 44, entrambi di Frosinone con precedenti penali per i reati di rapina, furti, violenza e minacce, emergono importanti particolari da parte dei carabinieri della Compagnia di Alatri che agli ordini del maggiore Antonio Contente hanno condotto la clamorosa operazione. Nella conferenza stampa di questa mattina presso il comando provinciale alla presenza del comandante provinciale Giuseppe Tuccio, del maggiore della Compagnia di Alatri Antonio Contente e dei comandanti della Stazione Di Iorio e del nucleo operativo Pizzotti sono stati comunicati tutti i momenti del grave fatto di cronaca.

Primo elemento di spessore che è emerso è che i due erano armati di una calibro 9 parabellum con matricola abrasa e con il colpo in canna. In particolare sabato erano le 17.50 quando i due hanno fatto irruzione nel market con il casco e armati della pistola. Dopo aver preso in ostaggio una persona si sono diretti verso le casse e a seguito di minaccia e aggressione nei confronti di un cassiere si sono fatti consegnare i soldi dell’incasso, circa 4mila euro. Pochi minuti dopo è giunta la chiamata ai carabinieri e immediatamente è stato attivato il piano antirapine caratterizzato da numerosi posti di blocco e il coinvolgimento delle Compagnie limitrofe.

Alle 18 una delle pattuglie della Compagnia di Alatri presenti nella zona haintercettato lo scooter con a bordo i due rapinatori, che però nonostante l’alt dei militari proseguiva la fuga in direzione sud. I due hanno pensato così di nascondersi dentro un cortile di un’abitazione, ma i carabinieri li hanno visti. Bloccata la zona li hanno circondati e così i due dopo aver posato l’arma a terra sono stati arrestati. Lo scooter era stato rubato a Frosinone qualche giorno fa, i soldi sono stati riconsegnati al titolare del market. Ora si prosegue nelle indagini soprattutto per trovare altri elementi in merito alla pistola usata nella rapina!

Il video della rapina

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400