Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Davide Orazi rompe gli indugi e si candida con Apa e Morini
0

Davide Orazi rompe gli indugi e si candida con Apa e Morini

Alatri

Si candiderà al fianco del sindaco uscente, Giuseppe Morini, nella lista civica "Alleanza per Alatri".

 

<Mi chiamo Davide Orazi, ho 45 anni, sposato e residente a Collelavena. Grazie al mio lavoro e al rapporto costante con la comunità locale, ho scoperto un mondo fatto di piccole, grandi cose concrete e piene di umanità: dal rapporto con i comitati di quartiere alle attività economiche e produttive del territorio. Da qui parte la passione politica che mi ha spinto a candidarmi, al fianco del Sindaco uscente, Giuseppe Morini, nella lista civica "Alleanza per Alatri". Sono convinto che competenza e lungimiranza del buon padre di famiglia siano gli elementi distintivi del nostro primo cittadino. Accanto a lui, sono certo di poter dare il mio contributo, garantendo continuità con l'amministrazione uscente, sempre attenta alle esigenze dei cittadini. D'altronde, basta dare un'occhiata al bilancio per rendersene conto. Infatti, Alatri ha visto i trasferimenti dello Stato dimezzati rispetto al 2010. Una situazione drammatica che è stata affrontata dal Sindaco Morini e dalla sua maggioranza con coraggio, abnegazione e tanto impegno. Come? Semplice, eliminando le spese inutili e gli sprechi. Chiaramente ci sarà chi affermerà il contrario sostenendo cose risibili, ma un dato è sotto gli occhi di tutti: nonostante l’amministrazione potesse contare su risorse ridotte all’osso non un solo servizio è stato chiuso o ridimensionato. Mi riferisco alle mense scolastiche, al trasporto degli alunni, all’asilo nido, ai servizio rivolti alle persone disagiate. E dico questo con forza e determinazione, invitando coloro che negli ultimi mesi hanno cercato, invano, di spargere notizie false e in malafede, a leggere il bilancio di previsione 2016 e constatare come tutti i servizi citati a settembre ripartiranno regolarmente. Questa è la forza dei fatti che i cittadini sono sicuro premieranno il prossimo 5 giugno>.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400