Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Con i "Giochi senza confine" il divertimento è assicurato

Veroli

Per una settimana si “trasformano” tutti in simpatici animali, ciascuno con una grinta e determinazione di cui andare fieri, ognuno con una voglia di divertirsi, mettersi in gioco ed entusiasmare il folto pubblico che ogni sera, puntuale, li incita dagli spalti. E loro, bambini e ragazzi, dai 6 ai 14 anni, di entusiasmo e grinta ne hanno da vendere. Lo dimostra il fatto che ogni sera hanno regalato emozioni, sfidandosi in giochi nuovi e tradizionali.

Anche quest’anno un appuntamento imperdibile dell’estate verolana firmata associazione Rugantino sono i “Giochi senza confine” allo sporting club Zeppieri a Veroli. Che il successo e il divertimento fossero assicurati anche in questa edizione 2016 si è capito già dalla serata inaugurale. I 144 bambini e ragazzi hanno sfilato e messo in scena una stupenda coreografia per accendere il braciere olimpico al centro del campo.

Il maestro Cristina Volpari, virtuosa del flauto traverso e insegnante presso l’Associazione Culturale “Il Giardino delle Note“, ha fatto il suo ingresso a sorpresa suonando le note dell’Inno d’Italia con il suo strumento. Poi tutti con il naso all’insù per assistere allo straordinario spettacolo di fuochi d’artificio che ha decretato l’inizio ufficiale dei giochi. Giochi che vengono riproposti nel tempo e alcuni originali. Tra questi è stato divertentissimo “Lo staffettone” con le bandiere di 12 Paesi, poi i tradizionali caroselli musicali e i palloncini in carrozza, solo per citarne alcuni.

Tutti i protagonisti hanno dato il meglio, supportati dai caposquadra. Dodici le formazioni, ognuna contraddistinta dal nome di un animale e da casacche di colore diverso, ma tutti con un unico obiettivo: vivere una settimana all’insegna delle tradizioni, del sano sport, dello spirito di squadra, dell’aggregazione e del divertimento.

Per tutte le informazioni e le notizie sull’evento e sulle diverse attività messe in campo dall’associazione presieduta da Mario Avagnale, sempre in prima linea nell’organizzare appuntamenti di spessore che coinvolgono grandi e bambini, basta visitare il sito su www.associazionerugantino.it oppure i canali social facebook del gruppo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400