Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Tragico incidente in azienda: Giancarlo De Carolis muore schiacciato da un muletto

Veroli

Perde la vita in provincia di Reggio Emilia investito da un muletto. La vittima è Giancarlo De Carolis, esperto autotrasportatore di Veroli, persona stimata e molto conosciuta a Virano, piccola contrada dove risiedeva da sempre. Il terribile incidente si è verificato nella notte tra venerdì e sabato, nella sede della “Transports Fantozzi srl”, azienda di autotrasporti situata nella zona industriale a pochi chilometri dal Comune di Cavriago.

La salma resta a disposizione dell’autorità giudiziaria. Una fine tragica quella di Giancarlo DeCarolis, classe 1953nato a Terni dove i genitori si erano trasferiti temporaneamente per lavoro, ma residente a Virano dove vive tutta la sua famiglia e dove l’autotrasportatore tornava non appena libero dagli impegni di lavoro.

Mancavano pochi anni alla pensione e da circa due aveva trovato impiego in una società di trasporti francese (la Transports Fantozzi srl). Proprio in Francia si erano invece trasferiti i due figli. Venerdì notte, De Carolis si trovava nella sede di Corte Tegge dove vengono effettuate operazioni di carico e scarico dei materiali da consegnare. Con lui c’erano altri due colleghi.

Avrebbe dovuto caricare delle tubature sul camion, per poi trascorrere la notte a Reggio e successivamente ripartire verso la Francia per consegnare la merce. Il sessantatreenne era sceso dall’autocarro mentre un altro trasportatore era su un muletto per effettuare il carico quando per cause ancora da accertare, è stato investito dal carrello elevatore che gli ha schiacciato il torace contro il camion. Subito sono stati allertati i soccorsi: il verolano è stato caricato sull’ambulanza, ma a causa delle ferite riportate è deceduto prima di arrivare in ospedale.

Come da prassi, sul posto sono arrivati gli Ispettori tecnici per la sicurezza negli ambienti di lavoro della Asl di Reggio Emilia e i carabinieri della locale stazione che si sono occupati dei rilievi di rito per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. La salma dell'uomo è ancora a disposizione dell’autorità giudiziaria. La Procura di Reggio Emilia ha aperto un’inchiesta per fare luce sulla tragedia.

Sconvolta la città di Veroli e in particolar modo i familiari del povero camionista che a Virano lascia 4 sorelle,un fratello gemello e tanti nipoti e amici. Pochi anni alla pensione e poi il meritato riposto, invece Giancarlo che tanto aveva dato al suo lavoro, alla pensione non c’è mai arrivato. Non è stata ancora fissata la data dei funerali che si terranno a Veroli in settimana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400