Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Il grande esempio della “Matita di Dio”

Ferentino

L’amore e la mano verso i poveri, il suo sorriso gioioso. L’accoglienza amorevole di una piccola grande donna che è riuscita a trasmettere tanta fede e speranza nel cuore di molte persone, nutrendosi di Eucaristia e preghiera e vivendo tra i più poveri e per i più poveri. Un esempio di vita soprattutto per i giovani. E proprio i giovani, i ragazzi della parrocchia di Santa Maria degli Angeli di Ferentino, hanno portato in scena un toccante musical su Madre Teresa di Calcutta, intenso ed emozionante e scelto per celebrare la suora nell’anno in cui sarà proclamata Santa: “La matita di Dio”, la rielaborazione liberamente tratta dal musical di Paulicelli su madre Teresa, ha entusiasmato grandi e bambini.

Una serata ricca di emozioni organizzata nei giorni scorsi dalla parrocchia Santa Maria degli Angeli con il gruppo folto di giovani e con la partecipazione di alcuni bambini del catechismo. Proprio sulla figura di Madre Teresa si sono soffermati molto i catechisti e il parroco don Francesco Paglia, durante il percorso che li accompagnerà a ricevere per la prima volta l’Eucarestia.

La vita di Madre Teresa di Calcutta, i suoi pensieri, le preghiere, la sua vocazione di suora della Carità spesa al servizio dei più poveri è stata portata in scena in maniera impeccabile da tutti i protagonisti dietro la regia di Veronica Pica e Dora Sorbino, per i balletti sono stati guidati da Francesca Villani.

Abiti straordinari hanno reso ancora più magica l’atmosfera. Grande chiusura con un bellissimo flash mob. Applausi a scena aperta per tutti i protagonisti e le persone che hanno collaborato alla riuscita dell’evento.

Raggiunto l’obiettivo dei ragazzi e degli organizzatori: arrivare al cuore del pubblico presente. E così è stato. Con semplicità, passione, spirito di aggregazione e unione, i ragazzi e i bambini del catechismo sono riusciti a trasmettere importanti messaggi agli spettatori. Quei messaggi di Madre Teresa di Calcutta che sono universalmente riconosciuti. Basti pensare che la piccola ed umile suora, per la sua opera in favore degli ultimi, ha ricevuto 124 premi internazionali, tra cui nel 1979 il premio Nobel per la Pace. E a settembre sarà proclamata Santa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400