Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Tutto pronto per le celebrazioni del cinquantenario della visita di Papa Paolo VI

Ferentino

Sarà una giornata da ricordare per la città di Ferentino quella del prossimo 1 settembre. In quell’occasione infatti verrà celebrato ufficialmente il cinquantesimo anniversario della visita in città di Papa Paolo VI, avvenuta nel 1966. E’ già al lavoro da tempo un Comitato ad hoc istituito dall’amministrazione comunale, di concerto con la Diocesi Frosinone-Veroli e Ferentino e composto da monsignor Giovanni Di Stefano, vicario della Diocesi; Luigi Sonni, presidente Pro–Loco Ferentino; Roberto Cocco, insegnante Lettere Scuola Media Ferentino; Gianfranco Fiorini, segretario del comitato.

E proprio in questi giorni l’amministrazione ha approvato un ulteriore progetto che arricchirà l’evento, che si inserisce nell’anno giubilare e prevede la stampa di un libro che evidenzia il legame tra Papa Celestino V e Paolo VI, rispetto alla decisione di entrambi di abbandonare il soglio pontificio.

Il 1 settembre, alle ore 18, verrà ufficialmente intitolata la piazzetta adiacente il Duomo, Largo Beato Paolo VI. Alla cerimonia prenderà parte, oltre al sindaco, Antonio Pompeo e al vescovo diocesano, monsignor Ambrogio Spreafico, anche il Cardinale Giuseppe Bertello, Governatore dello Stato della Città del Vaticano. Seguirà la presentazione del volume, “Un povero cristiano”,
composto da contributi originali commissionati a celebri vaticanisti e storici i quali ricordano la visita di Paolo VI e il legame con Celestino V. Seguirà il Concerto vocale strumentale con musiche composte da Giuseppe Agostini, Antonio D’Antò, Antonio Poce e Luca Salvadori e l’esibizione di Eleonora Caliciotti, soprano; Giovanni Fontana, voce recitante e l’ensemble di Ottoni dell’Orchestra di Fiati città di Ferentino, diretta dal M° Alessandro Celardi. Alla manifestazione collaborano anche il Conservatorio Licinio Refice di Frosinone e l’associazione Cesare Sterbini.

“La visita di Papa Paolo VI è un evento ancora vivo nella memoria dei ferentinati, sia di quelli che l’hanno vissuto di persona sia di coloro che ne hanno avuto testimonianza dai loro genitori e dai loro nonni – ha spiegato il sindaco Antonio Pompeo - Un evento che merita di essere celebrato in maniera importante, soprattutto nella ricorrenza del cinquantesimo anniversario. Ci stiamo preparando al meglio, insieme alla Diocesi, per l’organizzazione delle cerimonie del 1 settembre, in cui accoglieremo il Cardinale Bertello per l’intitolazione del Largo Beato Paolo VI, oltre ad una serie di eventi culturali collaterali, per i quali mi sento di ringraziare sin da ora tutte le collaborazioni: dalla Pro Loco all’Orchestra di Fiati, al prof. Roberto Cocco, all’associazione Sterbini al Conservatorio Refice, a tutti gli artisti che si esibiranno”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400