Una madrina d'eccezione per il taglio del nastro al campetto rosso di Arpino. Ad inaugurare il nuovo spazio sportivo, infatti, è stata l'attrice brasiliana Linda Batista. I saluti del sindaco Renato Rea, del preside dell'Istituto comprensivo "Cicerone" con annesso Convitto Nazionale Tulliano, Bernardo Maria Giovannone e del presidente della pro loco Luciano Rea hanno aperto la cerimonia inaugurale. Subito dopo è stato eseguito l'inno di Mameli, suonato dai giovani musicisti della piccola orchestra "Marco Tullio Cicerone". É stato il gestore del "campetto rosso" Enzo Iafrate, insieme alla Batista, a dare il calcio d'inizio della prima partita tra i ragazzi di Arpino. A benedire il campo è stato il parroc don Antonio di Lorenzo.
Tra gli ospiti d'onore anche l'ex arbitro di serie A Marco Gabriele e il calciatore Franco Vano, che hanno ricordato i primi calci al pallone dati proprio al mitico campetto del convitto.Adesso si apre una nuova vita per l'impianto sportivo che grazie alla sua centralità rappresenta un forte attrattore per tutti coloro che amano il mondo del pallone. La struttura sportiva è stata affidata ad Enzo Iafrate vincitore di un bando pubblico del Convitto Nazionale Tulliano, circa un anno fa, un sogno diventato realtà dopo meno di dieci mesi di intenso lavoro e fattiva collaborazione tra Comune, Convitto ed Enzo Iafrate. Per informazioni e prenotazioni tel.340.68.40761 tel.0776.859005 asdilcampettorosso@gmail.com