Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Allarme per la presenza dei cinghiali sul territorio: i danni causati dagli animali

Ripi

I coltivatori e i cittadini di Ripi sono allarmati per l’acuirsi della presenza dei cinghiali sul territorio comunale: si parla di un’aggressione a un cavallo, sbranato dai cinghiali e di alcuni investimenti degli stessi da parte di automobilisti sulla Casilina.
Una petizione firmata da venti persone è stata depositata già da qualche tempo nel comune di Ripi. Ad oggi i firmatari non hanno avuto risposta. 

«Si parla di rivalutazione del territorio e di orientamento all’agricoltura come motore di sviluppo della di provincia di Frosinone, ma anche di valorizzazione contro l’abbandono dei campi coltivabili - affermano - tuttavia si assiste a un disinteresse dell’amministrazione nei confronti della proliferazione dei cinghiali va a danneggiare sempre più spesso le già esigue colture presenti. Oltre a un danno economico per il territorio e quindi a un freno per lo sviluppo e la riconversione, la presenza sempre più copiosa di questa fauna selvatica (ciascun animale può riprodurre fine a 24 cuccioli all’anno) costituisce un pericolo per la viabilità; sempre più frequenti sono, infatti, gli incidenti causati dall’attraversamento di questi animali (possono arrivare fino a 120 chili) che costituiscono anche un pericolo per le persone perché si avvicinano alle abitazioni in cerca di cibo. 

La soluzione? Per i firmatari della petizione sarebbe sufficiente per risolvere il caso limitarne la popolazione. Il comune dovrebbe emanare una delibera che consentisse alle aziende specializzate la cattura degli animali in ogni periodo dell’anno e il trasporto in allevamento, come avvenuto già in altri comuni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400