Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

I 100 anni del Cavaliere del Lavoro Vittorio Vano

Arpino

È stata consegnata ieri dall'Amministrazione Comunale di Arpino una targa celebrativa al Sig. Vittorio Vano in occasione dei suoi 100 anni. Per festeggiare la lieta  ricorrenza una folta delegazione municipale guidata dal Sindaco avv. Renato Rea si è recata presso l'abitazione del neo centenario, residente in località Scaffa ad Arpino, e qui, accolti calorosamente d alla Signora Rita e dai suoi figli Monica e Vittorio, rispettivamente nuora e nipoti del festeggiato, ha consegnato una targa in nome di tutta la cittadinanza di Arpino a un uomo che ha saputo attraversare indenne le vicissitudini di un secolo di vita, vicissitudini che lo hanno visto protagonista di vicende storiche drammatiche come la Campagna d'Africa, ma anche di importanti successi in ambito familiare e lavorativo, basti pensare al la nascita e all'espansione dell'attività commerciale del mulino Vano portata avanti con dedizione e sacrificio fino a passare il testimone al compianto figlio Sergio. 

Nel 1984 poi un importante riconoscimento da parte delle massime istituzioni: la nomina a Cavaliere del Lavoro conferita dall'allora capo dello Stat o Sandro Pertini e controfirmata dal Presidente del Consiglio Bettino Craxi. Lo stesso signor Vittorio, dopo aver brindato insieme ai rappresentanti dell'Amministrazione comunale e ai suoi familiari, si è lasciato andare con i ricordi e ha raccontato ai presenti aneddoti e vicende passate, sul suo corpo i segni del tempo passato ma nei suoi occhi la mitezza e la pacatezza proprie di una persone saggia e cordiale quale lui è sempre stato. 

Da parte del Sindaco della Città di Arpino avv. Renato Rea, dell'Amministrazione Comunale e della cittadinanza tutta le migliori felicitazioni al signor Vittorio Vano e alla sua famiglia per il traguardo raggiunto, con l'augurio di proseguire nell'autenticità del loro rapporto e nella condivisione dei sani valori trasmessi dal signor Vittorio, un'eredità morale degna di un uomo di altri tempi. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400