Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

La Cgil nelle piazze della provincia per presentare la Carta dei lavoratori

Frosinone

La Cgil lancia un nuovo statuto delle lavoratrici e dei lavoratori in vista della conferenza stampa di lunedì 18 gennaio a Roma, in cui il segretario generale Susanna Camusso presenterà la “Carta dei Diritti Universali del Lavoro”. Anche in provincia di Frosinone questa mattina sono stati allestiti i banchetti per far conoscere la proposta: nel capoluogo il presidio era in piazza don Carlo Cervini. Si tratta di una raccolta di norme destinate a tutto il mondo del lavoro, subordinato e autonomo, che a partire dai prossimi giorni sarà al centro delle assemblee nei luoghi di lavoro e dei pensionati, per la consultazione straordinaria delle iscritte e degli iscritti alla Cgil.
L’obiettivo è far diventare la Carta una legge d’iniziativa popolare per ridare dignità a tutti i lavoratori e a tutte le lavoratrici.

A tal proposito ieri mattina come tutta la Cgil di Roma e del Lazio anche quella di Frosinone e Latina ha avviato una campagna di informazione e diffusione della proposta, in preparazione della presentazione del progetto di legge di iniziativa popolare.
«Siamo stati impegnati nei grandi centri urbani delle province di Frosinone e Latina - ha detto il segretario generale della Cgil di Frosinone-Latina, Anselmo Briganti - da Aprilia a Cisterna, Sezze, Latina, Terracina e Formia per la provincia di Latina e a Frosinone, Anagni, Cassino e Sora, per la provincia di Frosinone. Siamo soddisfatti e per nulla sorpresi per l’elevato interesse riscontrato da parte della gente comune, anzi, facciamo valore dell'invito a proseguire la nostra azione per una società più giusta e più equa, che ridà dignità al lavoro e rimetta al centro l'uomo nella sua funzione naturale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400