Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Incidente mortale a Cassino: il ricordo di Cristiana. Ansia per la gemella e altri due

Cassino

Un risveglio amaro e doloroso quello di stamattina per molti amici, parenti e per quanti hanno appreso la terribile notizia della morte di Cristiana Azzoli, 16 anni, vittima di un incidente stradale mentre era insieme alla sorella gemella Martina e ad altri due ragazzi. Tutti di Cervaro.

La tragedia si è registrata ieri sera a San Bartolomeo a Cassino, mentre con tutta probabilità i quattro stavano tornando a casa dopo una serata in allegria. Una giovane vita spezzata e ore di ansia per la sorella e per i due diciottenni che viaggiavano sulla Fiat Panda e che sono rimasti gravemente feriti. Il personale medico intervenuto sul posto, dopo le prime cure, ha accompagnato i feriti nell'ospedale di Cassino. Uno dei due ragazzi nella notte è stato trasportato a Roma.

L'incidente si è registrato poco distante dalla caserma dell'80° reggimento. A scontrarsi violentemente sono state una Fiat Panda, condotta da uno dei due ragazzi che erano con le gemelle di 16 anni, pare entrambi appena 18enni, e una Fiat Punto guidata da un quarantenne.

Necessario anche l'intervento dei vigili del fuoco che hanno faticato molto per estrarre dalle lamiere soprattutto le due ragazze. Ancora da chiarire la dinamica dell'incidente, al vaglio della Polizia. Sconvolti parenti e amici che hanno subito raggiunto il Pronto Soccorso dell'ospedale di Cassino.

Tanti i messaggi degli amici postati sulla bacheca di Cristiana. Tutti la ricordano come una ragazza gentile, solare, con cui era piacevole trascorrere del tempo, sempre con il sorriso sulle labbra. "Non avrei mai voluto sentire questa notizia. Eri una persona splendida. Parlavamo, scherzavamo, con te c'era sempre un motivo per sorridere. Oggi a quelle risate si sostituisce solo un pesante silenzio. Riposa in pace Cristiana, ti vorrò sempre un mondo di bene". "Eri una persona fantastica ed era sempre un piacere passare le giornate insieme tra i banchi di scuola. Tu e Martina, sempre solari e sorridenti, pronte sempre a fare una battuta per tirar su di morale chiunque. Mi mancherai, davvero. È assurdo". "Mi riesce ancora difficile crederci. Tutte le volte che c'incontravamo ti coccolavi sempre le mie figlie. Eri di una dolcezza unica". "Vorrei che fosse un incubo, solo un brutto sogno per svegliarmi e capire che non sia successo nulla. Non riesco a crederci, sembra impossibile. Perché? Perché proprio tu? Una piccola ragazza di soli 16 anni, simpatica, bellissima, generosa, sempre pronta ad aiutare il prossimo. Sono scioccato, giuro non ci sto capendo nulla, vorrei rivedere subito quel tuo bel sorriso tra noi amici! Purtroppo è vero se ne vanno sempre i migliori, non te lo meritavi proprio. Non ho parole, sono sconvolto. Insegna agli angeli a sorridere e soprattutto a fare "1-2-3 mhh".

Sono questi alcuni commenti scritti da amici e conoscenti in ricordo di una ragazza che rimarrà nei cuori di tutte le persone che l'hanno conosciuta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400