Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Incidente a Tecchiena, muore il 18enne Gianmarco Ruspantini. Ferite 3 ragazze, una è grave

Alatri

Una vita spezzata nell'ultimo giorno dell'anno, all'età di soli diciotto anni, compiuti lo scorso 27 dicembre. È Gianmarco Ruspantini, di Alatri, la vittima dell'incidente stradale che si è verificato nella notte, intorno all'una, sulla statale 155 nella zona di Tecchiena. Il giovane studente (frequentava l'Its Sandro Pertini-indirizzo Ragioneria di Alatri) viaggiava insieme a tre ragazze su una Fiat Punto, guidata da una delle tre, una 19enne, e probabilmente stavano tornando alle rispettive abitazioni.

All'improvviso, per cause al vaglio dei carabinieri che stanno ricostruendo l'esatta dinamica dell'accaduto, all'altezza dell'ufficio postale di Tecchiena, la ragazza ha perso il controllo del mezzo (l'unico ad essere stato coinvolto nel sinistro) ed è avvenuto l'incidente che non ha lasciato scampo al ragazzo. Il suo cuore, infatti, ha cessato di battere poco dopo il violento impatto dell'auto, probabilmente contro le protezioni laterali della strada.

Inutile la corsa disperata all'ospedale "Fabrizio Spaziani" di Frosinone. Ferite le tre ragazze: due 19enni sono state ricoverate a Frosinone mentre una 17enne è stata trasportata in gravi condizioni a Roma. Dolore e sconcerto dei familiari e degli amici di Gianmarco. Quattro giorni fa erano in festa per lui, che aveva tagliato il traguardo della maggiore età, ora solo un dolore immenso per la morte di un amico speciale che rimarrà nei cuori di tutte le persone che lo hanno conosciuto. Quasi certamente si effettuerà l'autopsia sulla salma del povero ragazzo ora a disposizione della Procura (non ancora resi noti, invece, per motivi di riservatezza e privacy, i nomi delle tre giovani coinvolte nel drammatico incidente). 

E così sulla popolosa contrada di Tecchiena, ma anche su tutta la città, è calata una cappa di dolore che ha spento le luci della festa per il Capodanno che si andava definendo all'orizzonte. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400