Il primo concerto dei Daiana Lou in Ciociaria dopo l’addio a X-Factor arriva al Loft, e non poteva essere altrimenti. Il duo, composto da Daiana Mingarelli, di Colleferro, e Luca Pignalberi, ciociaro doc, proprio nel locale di piazzale De Matthaeis a Frosinone si era esibito per la prima volta tre anni fa quando la coppia aveva formato il sodalizio artistico. «Siamo molto contenti che Matteo ci abbia invitato a suonare. Ci siamo esibiti qui la prima volta tre anni fa, proprio quando eravamo agli inizi del nostro duo», commentano i ragazzi prima di cominciare lo spettacolo.

I Daiana Lou sono tra i grandi protagonisti della decima edizione di X Factor Italia. Seguiti da Alvaro Soler nella categoria gruppi, erano tra i favoriti, ma hanno fatto una scelta coraggiosa, quella di abbandonare il talent per tornare a suonare emozionando ed emozionandosi senza la pressione che comporta un palcoscenico del genere. Ma allora ci si chiede, perché partecipare a un programma del genere se non si appartiene a quel mondo? «Ci hanno cercato loro e all’inizio hanno anche dovuto convincerci, non eravamo proprio orientati verso quel mondo. Quando però abbiamo visto che c’era insistenza ci siamo
detti “magari sono davvero interessati al nostro mondo”, e “perché no”, da sognatori abbiamo pensato “proviamoci”. Sarebbe
stato stupido chiudere la porta in faccia a una cosa del genere». E meno male che alla fine si sono convinti: la loro partecipazione al talent di Sky ci ha permesso infatti di conoscere il loro talento e la loro carica live, per un duo dall’attitudine busker e dalle grandi doti tecniche ed espressive. Doti che nel live di giovedì al Loft sono venute fuori con tutta la loro energia.

Daiana e Luca partiti dalle strade di Berlino, la capitale da sempre al centro della scena culturale e musicale underground,
passando per il palcoscenico di uno dei talent show più famosi, si sono lanciati all’inseguimento di un grande sogno: contagiare tutti con il loro sound Neo Soul/Reggae/Rhythm and Blues. Nasce quindi anche un perfetto connubio tra teatro e musica. E chi
era al Loft ha potuto assistere a una live session in cui i Daiana Lou hanno intrattenuto ed emozionato con un’evoluzione dinamica del loro repertorio per un’ora e mezza di concerto.

«Uno dei problemi principali del suonare in strada era quello che potevi utilizzare solo ciò che riuscivi a trasportare – raccontano i ragazzi durante il live – Per questo abbiamo cominciato a sperimentare nuovi modi di utilizzare gli oggetti a nostra disposizione. A Daiana un giorno è venuta l’idea di suonare la custodia della chitarra...». Così inizia il concerto, con la bellissima voce di Daiana che picchietta sulla custodia e trascina tutti in una strada del centro di Berlino...

Primo album a marzo e poi il tour

Tra poco più di un mese uscirà il primo singolo dell’album dei Daiana Lou con un videoclip. I ragazzi avranno la possibilità di collaborare con dei professionisti e sono visibilmente emozionati all’idea, anche se non fanno ancora nessun nome. A marzo uscirà l’album e ci sarà il tour che vedrà molte tappe in Italia e tre in capitali europee: Parigi, Berlino e Londra. Per Daiana si tratta della realizzazione di un sogno, Londra infatti è la città dove ha sempre desiderato esibirsi. Daiana e Luca non stanno nella pelle, l’album e il tour saranno il primo grande riconoscimento, dopo la partecipazione al talent di Sky, di una carriera artistica che va avanti ormai da tre anni. Senza porsi limiti, come è giusto che sia, il duo guarda al futuro con fiducia, amore e tanti nuovi progetti musicali.

L'intervista integrale ai Daiana Lou nel prossimo numero di Qui Magazine