Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Classi trasferite, genitori sulle barricate

Sora

Solai pericolosi alla scuola primaria “Riccardo Gulia”, classi trasferite e genitori sulle barricate. Una mattinata convulsa, quella di ieri mattina a Sora, dove una delegazione di mamme e papà, dopo aver seguito le prime fasi del trasferimento del materiale didattico dalla scuola presente nel rione San Rocco al Palazzo degli Studi Simoncelli, hanno voluto incontrare gli amministratori per avere delucidazioni sullo spostamento di quattro classi. La quinta, al momento, resterà nella struttura occupando l’aula magna.

«Quando mercoledì ci è piombata dal nulla l’ordinanza del sindaco – hanno spiegato ieri mattina i genitori - abbiamo cercato di capire la reale pericolosità dello stabile che continuerà ad ospitare al piano terra delle classi. Non approviamo affatto la scelta delle istituzioni poiché dei bambini non possono dividersi uno stabile per almeno un anno con gli studenti del liceo. Chiediamo che vengano trovate altre strutture in grado di ospitare i nostri 65 bambini, nel pieno rispetto della loro formazione, altrimenti saremo costretti a chiedere di massa il nulla osta alla dirigenza scolastica».

Il consigliere Caschera ha seguito le fasi del trasloco di banchi e sedie: «La sicurezza è tra le nostre priorità – ha detto il delegato alla manutenzione - e cercheremo in sinergia con i vari attori di questo trasferimento di trovare le migliori soluzioni, rispettando le esigenze delle famiglie». Dopo un colloquio nel cortile della scuola, i genitori hanno deciso di incontrare il dirigente scolastico Giovannone e il sindaco De Donatis, che ha aperto a una delegazione le porte della sala consiliare riunendo i tecnici. «L’edifico scolastico di via Marconi è stato parzialmente chiuso come atto propedeutico per fare interventi migliorativi. La scuola di S. Rocco è un edificio sicuro, che però ha mostrato delle criticità dalle ultime indagini e per tale motivo ho ritenuto necessario attuare l’iter del trasferimento di alcune aule. Il palazzo Simoncelli è una scuola a norma, ha la problematica della scala interdetta da treanni,ma ibambinientreranno lateralmente. Per ascoltare le esigenze di tutte le parti realizzeremo una mini-commissione che vedrà la consigliera Serena Petricca rappresentare il Comune di Sora».

Tra dubbi e perplessità i genitori si sono dati appuntamento questa mattina per visionare i locali del Simoncelli. «Dopo la comunicazione da parte del sindaco ho ritenuto opportuno optare per il trasferimento compatto delle quattro classi nella scuola media Rosati - ha detto Giovannone - perché l’ho ritenuta la soluzione ottimale anche in termini di vicinanza dalla scuola di San Rocco».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400