Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

[FOTO] Sciopero e picchettaggio contro i licenziamenti: cresce la rabbia dei lavoratori

Anagni

I lavoratori dicono No ai licenziamenti.
Dopo l'assemblea di venerdì i lavoratori della Viv Decoral di Anagni decidono di fermarsi davanti la fabbrica.
Nelle scorse settimane l'azienda ha aperto una procedura di mobilità per 20 lavoratori su un organico di 102. Alla scadenza dei contratti di solidarietà l'azienda dichiara di non voler più utilizzare gli ammortizzatori sociali.
Fim e Fiom assieme alla Rsu indicono sciopero per l'intera giornata di lunedì e chiedono all'azienda di fermare i licenziamenti e riaprire il tavolo per una soluzione positiva della vertenza, ribadendo la propria disponibilità a ricercare tutte le soluzioni perché nessun lavoratore venga licenziato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400