Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Derby sorvegliato speciale. Le telecamere controlleranno le mosse degli ultrà

Frosinone

Il “grande fratello” vigilerà sul derby Frosinone-Latina. A partire dall’arrivo degli ultrà nero-azzurri, fino alla fine di una sfida che si preannuncia piuttosto calda, vista anche la massiccia presenza di tifosi provenienti da Latina.

Da ieri le telecamere del sistema di videosorveglianza comunale entrano a far parte del dispositivo di pubblica sicurezza predisposto in occasione della partita che si giocherà oggi allo stadio Comunale.

Il campanilismo tra le due tifoserie ha da tempo esacerbatogli animi oltre i limiti del consentito, quindi le apprensioni su come i due gruppi di tifosi possano comportarsi dentro e fuori lo stadio, sono giustificate. E il derby è una di quelle partite che contano più dei tre punti assegnati alla squadra che vince.

Lo sanno bene alla Questura di Frosinone che ha predisposto un servizio di ordine pubblico al livello di quello messo in campo in occasione delle partite di cartello dello scorso anno quando il Frosinone, in serie A, si scontrava con squadre della caratura di Juventus, Inter, Roma e Milan. Lo sanno bene, evidentemente, anche al Comune di Frosinone, dato che oggi entrerà in funzione quel sistema di videosorveglianza che da tempo la Questura aveva chiesto di installare nei punti nevralgici della città, in particolare dove so- no previsti gli afflussi dei tifosi ospiti e quelli di casa.

Gli occhi elettronici

Quello di oggi è il battesimo del fuoco del nuovo “Grande Fratello” o, meglio, del potenziamento di quello esistente. Gli occhi elettronici inquadreranno i punti sensibili: dall’area ex Permaflex e per tutto il percorso dei tifosi ospiti, fino allo stadio.

Le immagini arriveranno direttamente all’interno della centrale dei vigili urbani e saranno a disposizione delle autorità di pubblica sicurezza. Intanto ieri mattina si è riunito il tavolo tecnico in Questura per coordinare i servizi tra le varie forze dell’ordine che prenderanno parte al dispositivo e che servirà per attuare tutti i provvedimenti individuati dal Gos. Al summit – presieduto dal questore Santarelli – hanno partecipato i rappresentanti delle forze dell’ordine e degli enti che, ognuno in base alle specifiche competenze, sono chiamati a concorrere nei servizi di ordine e sicurezza pubblica.

L’appuntamento è stato l’ultimo di una serie di incontri che, dal comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica al gruppo operativo sicurezza, hanno definito nei minimi dettagli le misure organizzative.

Le decisioni del questore

«Sono millecinquecento circa i tifosi pontini attesi nel capoluogo – spiega il questore Santarelli – che potrebbero arrivare sin dalla mattina soprattutto a bordo di pullman, autovetture e pulmini. Tutti dovranno essere in possesso del tagliando d’ingresso per non in- correre nelle sanzioni previste a seguito dell’ordinanza prefettizia che vieta la trasferta a coloro che ne sono sprovvisti.

Gli ospiti, come ormai da consolidato modulo operativo, saranno accolti presso l’area della ex Permaflex e verranno accompagnati allo stadio a bordo dei bus navetta. Tutti i punti d’accesso al territorio provinciale sono vigilati sin dalle prime ore di stamattina allo scopo di intercettare e incanalare i mezzi in arrivo verso l’area ex Permaflex.

Sono state ampiamente illustrate le limitazioni alla circolazione stradale in città che saranno quelle delle grandi occasioni allo scopo di assicurare a tutti il massimo standard di sicurezza e consentire di vivere serenamente l’evento. In tale ottica sarà vietata la vendita di alcolici e superalcolici negli esercizi pubblici all’interno ed in prossimità dello stadio e tutte le altre bevande dovranno essere consumate in bicchieri di plastica. Stop al commercio ambulante itinerante nell’area intorno all’impianto sportivo.

Massima sarà l’attenzione nei controlli ai pre-varchi ed ai varchi, anche con l’utilizzo dei metal detector, per- tanto – ha concluso il questore – viene ribadita la necessità di avvicinarsi alla partita con largo anticipo rispetto all’orario d’inizio dell’incontro».

Intanto le forze dell'ordine hanno già chiuso al traffico l'intera area intorno al Comunale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400