Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Commosso saluto alla volontaria della Pro loco Shantj Santa Vecchi

Anagni

Ieri pomeriggio alle 15.30, nella chiesa Collegiata di Sant’Andrea in pieno centro cittadino, parenti ed amici hanno salutato Shantj Santa Vecchi, scomparsa qualche giorno fa all’età di 40 anni.

Shantj era amata e benvoluta da chiunque l’avesse conosciuta. Recentemente aveva operato da volontaria negli uffici della Pro Loco, meritando la stima e la riconoscenza dei responsabili e soprattutto di chi riceveva, oltre alle informazioni, il sorriso mesto e sincero della giovane.

Accanto alla bara i genitori, il fratello, gli altri parenti e tantissimi amici, soprattutto giovani. Papà Renato, che dopo la gioventù sessantottina e forse hippy sarebbe diventato avvocato e precursore nella difesa dei diritti dei cittadini, appariva distrutto e smarrito; abituato a combattere contro nemici agguerriti, nulla ha potuto nella sfida contro il destino crudele.

A celebrare la funzione religiosa don Bruno, amico d’infanzia di Renato e vicino alla famiglia, che iniziava l’omelia ammettendo “siamo mesti, increduli ed attoniti”.

Aver ricordato il carattere dolce e riservato di Shantj, da parte dei media locali, non rappresenta un vezzo d’uso; si tratta della descrizione di una persona ammirevole e fragile, un monito al rispetto incondizionato, un po’ per tutti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400