Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Ladri devastano un'abitazione mentre i proprietari sono a una festa. Rubati soldi e oro

Boville Ernica

Hanno approfittato dell’assenza del proprietari per entrare in azione e devastare l’abitazione e portare via soldi e oro per un valore di circa 40.000 euro; non prima però di aver bevuto una bottiglia di spumante e rotto le uova contro muro e porte. In cucina c’era anche una statua di Padre Pio che hanno coperto con una tovaglia. Il colpo è stato messo a segno nella serata di domenica. Sull’accaduto indagano i carabinieri ai quali è stato segnalato il fatto.

Un rientro a casa amaro quello dell’altra sera per una famiglia di Boville Ernica. Poco prima erano a festeggiare la Comunione di un familiare, non immaginando assolutamente che “qualcuno” fosse entrato nella loro casa. Sono entrati da una finestra della parte posteriore dell’abitazione. Una volta dentro hanno aperto cassetti, armadi, rovistato ovunque, buttato fuori vestiti, coperte, lenzuola, tutto quello che hanno trovato davanti, fin quando non hanno scovato oggetti in oro e soldi. Il bottino è di circa 40.000 euro, più i danni alle stanze che sono state messe sottosopra. Durante il raid hanno avuto anche il tempo di bere spumante e sporcare. Forse avevano ben calcolato i tempi. Hanno aperto il frigorifero e preso una bottiglia e “brindato” al colpo. Hanno poi preso alcune uova e le hanno buttate a terra, contro il muro e il portone. In casa c’era anche una statua di Padre Pio, appoggiata sul camino. La statua è stata coperta. Ad accorgersi dell’accaduto sono stati i proprietari al rientro a casa. Appena hanno aperto il portone d’ingresso hanno capito che durante la loro assenza avevano ricevuto una spiacevole visita. Davanti ai loro occhi una scena desolante. Era tutto sottosopra, stanze completamente a soqquadro. E all’appello mancavano soldi e oro. A quel punto non è restato altro da fare che segnalare il fatto agli uomini dell’Arma che hanno avviato tutti gli accertamenti per cercare di risalire ai banditi in azione nella tarda serata di domenica in un’abitazione de La Scrima. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400