Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Una sagrestia nuova di zecca per la chiesa parrocchiale: colletta dei fedeli

Arce

Inaugurata la nuova sagrestia della parrocchia. Si è tenuta domenica mattina una piccola cerimonia inaugurale della sala adiacente l'altare maggiore, dove solitamente avviene la vestizione dei ministri del culto, si conservano i paramenti liturgici e tutti gli oggetti sacri necessari alla liturgia. Da alcune settimane la stanza è stata interessata da un importante intervento di ristrutturazione voluto dal nuovo parroco don Arcangelo D'Anastasio. La sagrestia della chiesa intitolata agli apostoli Pietro e Paolo, infatti, da diversi anni necessitava di un'adeguata sistemazione. I lavori previsti si sono trasformati in corso d'opera in un vero e proprio restyling che ha completamente modificato l'aspetto e la funzionalità della sala. Sono stati rinnovati tutti gli arredi con dei nuovi mobili in legno massello, realizzati ad hoc da un'azienda artigiana del territorio. Una delle pareti è stata riportata con le pietre originarie a vista, sulle quali è stato posizionato un nuovo crocifisso. Sono state cambiate le porte, rifiniti gli stucchi, riposizionati i comandi delle campane e l'illuminazione. È stato inoltre creato uno spazio con un tavolo dove i sacerdoti possono preparare le celebrazioni o semplicemente ricevere i fedeli.

«Era uno dei lavori necessari - ha detto don Arcangelo - e probabilmente il primo di una lunga serie. La chiesa parrocchiale - ha aggiunto - è una delle più belle della Diocesi, ma necessita di numerosissimi interventi. È stata un po' trascurata nel tempo ed ora i lavori da fare sono tanti. Alcuni di questi sicuramente non possiamo affrontarli con le nostre sole forze. Molti altri però, come nel caso della sacrestia, possono essere fatti se tutta la comunità partecipa a questa missione di rendere più decorosa e accogliente la casa del Signore, così come ogni famiglia che si rispetti cerca di fare con la propria». Dopo la sagrestia potrebbe essere la volta della portale ligneo che divide l'ingresso della chiesa dalla navata centrale della collegiata. Intanto, per le spese della nuova sagrestia è stata avviata tra i fedeli una raccolta fondi spontanea. Quanti volessero partecipare possono farlo contattando direttamente il parroco o gli operatori pastorali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400