Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Gianfranco Barletta e il suo gruppo guardano al futuro. La presentazione del candidato sindaco

Supino

Oggi pomeriggio nel comitato elettorale della lista “Cambia Supino” si è svolta la presentazione del candidato Gianfranco Barletta e del programma elettorale. Per l’occasione hanno partecipato i vertici provinciali del Partito democratico rappresentati dal segretario Simone Costanzo e dal vice Sara Battisti.

Il segretario del circolo Antonio Agostini nel suo intervento ha ringraziato il segretario provinciale Costanzo e la vice Sara Battisti per la partecipazione alla iniziativa. Barletta ha affermato che la lista Cambia Supino è nata con l’intenzione di offrire un modo nuovo di amministrare la comunità “attraverso un radicale rinnovamento del metodo, sulla lealtà e serietà  con i cittadini, sul riconoscimento dei diritti e dei doveri degli amministrati e degli amministratori. Un metodo nuovo di governare la cosa pubblica guardandosi  attorno, allargare gli orizzonti attuando delle politiche di rete. Una grande attenzione verrà prestata alla scuola, all’ambiente ed alla sicurezza dei cittadini. La nostra - continua Barletta, è una lista giovane con candidati che si sono già confrontati con le competizioni amministrative ed altri alla prima esperienza, ma tutti motivati per conseguire l’obiettivo della vittoria. Il nostro motto è guardare al futuro, un futuro che alcuni solo ora stanno vedendo pur avendo amministrato il paese per anni. Le false promesse, i falsi proclami non sono il nostro modo di interloquire con i cittadini. Noi ci adopereremo promettendo impegno, serietà e rispetto per il nostro paese”.

Il segretario provinciale, ha speso parole di elogio nei confronti del circolo per il lavoro svolto per la candidatura di Gianfranco “che a stragrande maggioranza è stato designato come candidato sindaco, unico candidato espressione del Pd". Ha proseguito affermando che a Supino "c’è buona politica, c’è un gruppo solido che ha voglia di fare politica e di amministrare bene la comunità. Supino deve recuperare un ruolo baricentrico nel territorio, fare dei consorzi ad esempio per la gestione dei vigili urbani in modo di tenere più sotto controllo il territorio”. Ha continuato affermando che “questo gruppo ha una buona proposta politica e tutte le carte in regola per giocarsi la partita, puntando molto sulla serietà”. Si è detto particolarmente fiducioso, che la mattina del sei giugno saremo tutti in piazza a festeggiare la vittoria di Gianfranco e della lista Cambia Supino.

Il vice segretario ha ribadito “l’efficacia del lavoro svolto dal circolo nella direzione del rinnovamento sia nelle persone che nella proposta politica. Ha apprezzato la concretezza del programma ed il profilo della proposta politica complessiva”. Ha infine sottolineato “l’importanza delle tematiche ambientali, in particolare la situazione della Valle del Sacco, per la quale la nuova amministrazione dovrà impegnarsi in collaborazione con gli enti preposti a lavorare per la bonifica dell’area e per ridare dignità al territorio”. Occhi puntati anche sul turismo e l’ambiente come volano di crescita economica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400