Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

[VIDEO] I funerali di Checco Gargani: in centinaia per l'ultimo saluto

Ferentino

La città di Ferentino ha salutato il “suo sindaco”, Checco Gargani. In tanti hanno partecipato ai funerali dell’ex primo cittadino e già presidente della Provincia. Funerali officiati oggi pomeriggio nella chiesa di San Francesco, nel centro storico. Tra i presenti l’attuale sindaco Antonio Pompeo con gli amministratori comunali, i senatori Francesco Scalia e Angelo Picano, oltre al presidente dell’Asi Francesco De Angelis, all’ex commissario della Provincia Giuseppe Patrizi, il presidente della Pro loco Luigi Sonni. C’erano i gonfaloni del Comune di Ferentino e della Provincia di Frosinone con i vigili in grande uniforme. Il rito funebre è stato officiato da monsignor Nino Di Stefano e concelebrato da Luigi Di Stefano e don Luigi De Castris.

In prima fila i familiari di Gargani, tra cui il figlio Massimo, assessore comunale, e la figlia Maria. Come desiderava l’ex sindaco, i funerali sono stati celebrati nella chiesa dove sessant’anni fa aveva coronato il suo sogno d’amore con Marcella, particolare che ha commosso tutti i presenti. “Un uomo, un amico, un parente, un politico, un amministratore, sindaco per più volte, consigliere, presidente della Provincia, era tutto e di più Checco - ha detto monsignor Di Stefano nell’omelia - Servitore della città di Ferentino e della Provincia di Frosinone, un uomo concreto e politico di razza. Fino alla fine ha continuato a stimolare e a dare consigli e insegnamenti agli amministratori.

Tanti i ruoli che ha ricoperto, molteplici le attività, senza dimenticare la sua opera concreta per le famiglie in difficoltà e per i poveri. Sempre attento alle esigenze dei cittadini, a risollevare le sorti del paese. Ha messo a servizio della collettività il suo bagaglio culturale, la sua disponibilità, una grande umanità e rispetto per gli altri. Ha amministrato con passione politica, capacità e lungimiranza, mostrando anche a differenza di anni la sua attenzione per il territorio portando avanti le sue idee e i suoi suggerimenti.

Al termine del rito funebre il sindaco Pompeo ha ricordato la figura di Gargani. Un lungo applauso ha salutato la bara all’uscita dalla chiesa.

NEL VIDEO LA FOLLA TRIBUTA UN LUNGO APPLAUSO AL FERETRO DELL'EX SINDACO GARGANI

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400