Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Il leader Psi Nencini inaugura la nuova sede della sezione "S.Pertini"

Ceccano

Una sede nuova di zecca, accogliente e facilmente raggiungibile: la sezione ‘Sandro Pertini’ del PSI di Ceccano ha finalmente la sua casa, in via dell’Olmo. Ieri mattina si è tenuta l’attesa cerimonia di inaugurazione, che ha visto come ospite d’onore l’onorevole Riccardo Nencini, Viceministro alle Infrastrutture e Trasporti e segretario nazionale del Partito Socialista Italiano, protagonista del classico taglio del nastro.

Al suo fianco, il coordinatore della segreteria nazionale Gian Franco Schietroma e il segretario cittadino della sezione, Antonio Ciotoli. Nel corso dell’evento, a cui hanno partecipato numerosi iscritti e simpatizzanti, Antonio Ciotoli ha ringraziato Nencini e Schietroma per la concreta vicinanza alle dinamiche del partito a Ceccano, sottolineando, inoltre, l’impegno e la passione dei tanti volontari che hanno contribuito alla predisposizione della nuova sede che, ha detto, “dovrà essere aperta a tutti, anche a coloro che non la pensano come noi, perché siamo convinti che solo con il confronto si può crescere. Di fronte al crescente sentimento di antipolitica – ha proseguito Ciotoli – noi rispondiamo con valori definiti, con la riaffermazione del primato della buona politica, in un universo di formazioni civiche che vengono create esclusivamente in occasione di appuntamenti elettorali. Solo con la politica, infatti, si possono portare avanti sfide e battaglie per la collettività. Oggi, a Ceccano, continuiamo ad agire all’opposizione, contro le storture di un’amministrazione comunale che sta progressivamente annullando ogni progresso fatto negli anni passati”. Ciotoli ha inoltre presentato il direttivo della sezione, composto anche dai vicesegretari Michela Pesillici ed Emiliano Di Pofi.

“Il Partito Socialista è vivo più che mai - ha osservato Gian Franco Schietroma – a Ceccano come nel resto del territorio provinciale. Ne è dimostrazione l’organizzazione che abbiamo voluto darci e la presenza concreta e riconoscibile alla prossima tornata elettorale. Saremo protagonisti con nostre liste nei centri più importanti dove si andrà a votare, come Sora, Alatri e Cassino, e presenteremo candidati anche nei comuni più piccoli, con coerenza rispetto ai valori del partito e con l’entusiasmo e la passione di fare bene. Il mio ringraziamento va a quanti si impegnano giornalmente nel partito, ad Antonio Ciotoli e al viceministro Nencini per la sua puntuale attività di governo”.


Riccardo Nencini, accolto calorosamente, ha esordito con una metafora sportiva: “Sono qui a Ceccano, consapevole che in questo territorio il Partito Socialista è come la squadra di calcio del Barcellona”. Il segretario nazionale del PSI ha salutato i presenti, ponendo l’accento sull’importanza del Partito Socialista, a livello locale e nazionale, all’interno di un centrosinistra spesso internamente diviso. “Noi – ha affermato – abbiamo fatto una scelta difficile: quella di portare avanti con coraggio la tradizione socialista. Una scelta che porta con sé numerosi ostacoli, ma che siamo determinati nel portare avanti. Il prossimo appuntamento elettorale è di fondamentale importanza politica e con le elezioni a Roma, Milano, Napoli e in tanti altri comuni, noi saremo attivi ed impegnati come sempre”. 

Dal Viceministro anche un ringraziamento speciale ad Antonio Ciotoli: “La battaglia sull’housing sociale nasce da una sua idea. Molto presto inizieremo a lavorare affinchè diventi legge la possibilità di immettere sul mercato immobili con affitti calmierati e possibilità agevolata di riscatto”. Dal Viceministro anche la soddisfazione per aver visto, nella folta platea della sezione, un gran numero di giovani e donne.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400