Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

"Cabo" Cavallo e ilNero al Satyricon: uno show acustico che emoziona

Musica

Gianluigi “Cabo” Cavallo e la sua band ilNero incantano il Satyricon Live Music Club di Alatri. L'ex cantante dei Litfiba e soci hanno suonato il loro primo album, “E=Mc2”, ma le sorprese non sono mancate: a causa della febbre alta che ha messo momentaneamente ko il batterista, infatti, il sestetto si è trasformato per una sera in quintetto, dando vita ad uno show interamente acustico, dove a tenere il ritmo ci ha pensato principalmente il “Cabo”, affidandosi alla custodia di una chitarra.

E se, da una parte, è venuta meno la potenza sonora e la selvaggia ruvidezza che contraddistingue la band, Cavallo e i suoi sono riusciti comunque ad esaltare i brani, e a conferire all'intero show un'atmosfera intima, quasi da sala-prove. A questo hanno contribuito anche le dimensioni e l'ambiente del locale. Il frontman lo ha capito al volo ed è riuscito a coinvolgere il pubblico, facendolo diventare quasi parte della band: una o due battute nelle pause tra un brano e l'altro, per catturare le circa centosessanta persone presenti, ma soprattutto la voce. Che è la stessa, bassa e suadente, ma all'occorrenza potente, di qualche anno fa.

L'interpretazione di “Heroes” di David Bowie è da pelle d'oca, e la stessa “Cuore” (primo singolo del gruppo) rivisitata in chiave acustica non è meno valida della versione originale. E lo stesso dicasi per “Soli e Unici”, “Reality Show” e “Oltre”. Una dopo l'altra, le canzoni lasciano addosso la sensazione di essere adatte anche a questa interpretazione inedita, soft, che ben si sposa con le luci soffuse. Per un'ora e mezzo, il pubblico ha seguito il consiglio di Cabo e soci: “Torna a usare il cuore”. Con il rock de ilNero e le emozioni che è in grado di suscitare, è fin troppo facile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400