Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

È di Arce l'autista del tir coinvolto nell'incidente con 4 morti sull'A21

Brescia

È Gabriele Marzilli, di Arce, il camionista 41enne che è rimasto coinvolto ieri sera nell'incidente mortale sull'A21. L'uomo viaggiava a bordo di un mezzo dell'azienda Baby Race Srl. Lo scontro tra il suo tir e un pulmino con a bordo una band musicale di ritorno da un concerto è costato la vita a quattro dei nove passeggeri del minivan Nissan.

La band musicale è la “Tony Mac Music Show”, specializzata in concerti per matrimoni e feste di piazza, con sede nella frazione di Murazzo di Fossano in provincia di Cuneo. Negli ultimi giorni la banda era stata impegnata in una tournée in Val di Sole, in Trentino. Quindi, presumibilmente, si era messa in viaggio per il ritorno a casa, imboccando la Brescia-Torino fino all'impatto con il tir al km 226. A perdere la vita nel tragico incidente: Antonio Levrone, che proprio oggi avrebbe compiuto quarant’anni, di Murazzo; Paolo Papini, 31 anni, chitarrista, che era alla guida del furgoncino; Marco Inaudi, bassista di 39 anni; Gianpaolo Giacobbe di 45 anni, batterista e dj di Cuneo.

L'autista del tir è invece ricoverato all'ospedale di Manerbio, non sarebbe in pericolo di vita. Gli agenti della Polizia Stradale della sottosezione di Montechiari sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell'incidente. All'arrivo sul posto, vigili del fuoco e personale medico si sono trovati davanti un vero e proprio inferno di sangue e lamiere, ma non è chiaro come il camionista, risultato negativo ai test di alcol e droga, abbia perso il controllo del mezzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400